Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Usa 2020: Biden è il 46esimo presidente

Immagine di copertina
Joe Biden. Credit: Fucecchi/TPI

Elezioni Usa 2020: Joe Biden vince in Pennsylvania ed è il nuovo presidente

In diretta da Washington DC, dove migliaia di persone celebrano la vittoria di Joe Biden nei dintorni della Casa Bianca. Il nostro inviato Iacopo D Luzi racconta come vive la città questo momento.


Joe Biden vince in Pennsylvania ed è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, a riportarlo è la Cnn: si concludono con la vittoria del candidato democratico, quindi, le elezioni Usa 2020, tra le più avvincenti e incerte degli ultimi anni.

“America, sono onorato che tu abbia scelto me per guidare il nostro grande Paese. Il lavoro che ci attende sarà duro, ma vi prometto questo: sarò un presidente per tutti gli americani, indipendentemente dal fatto che abbiate votato per me o no. Manterrò la fede che avete riposto in me”. È il primo tweet del presidente eletto Joe Biden.

Per giorni, infatti, gli States e il mondo intero hanno trattenuto il fiato in attesa di scoprire chi fosse il 46esimo presidente Usa: che l’ex vice presidente di Obama fosse ormai vicino alla Casa Bianca lo si era capito già nella mattinata di venerdì 6 novembre quando è passato in testa sia in Georgia che in Pennsylvania (oltre ad essere in vantaggio sia in Arizona che Nevada).

Ed è stata proprio la Pennsylvania a regalare i grandi elettori necessari per vincere la tornata elettorale. Grazie al trionfo in Pennsylvania, infatti, Biden ha ottenuto 20 grandi elettori che lo hanno portato a quota 273 delegati, superando dunque la cifra di 270, la quota magica per approdare alla Casa Bianca (qui come funziona il sistema elettorale).

Kamala Harris entra nella storia: è la prima donna (nera e asiatica) a diventare vicepresidente degli Usa

Leggi anche: 1. “Il voto in Usa ci dice che Trump non è un fenomeno passeggero” / 2.  Il golpe mediatico (con fanfara) di Trump (di L. Telese) / 3. Altro che trionfo di Biden. Ancora una volta sondaggi e opinionisti hanno toppato alla grande

Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Biden attacca giornalista della Cnn: “Ma che diavolo dice? Ha sbagliato lavoro”
Esteri / Hong Kong, dopo il blitz vanno a ruba le 500mila copie dell’Apple Daily: edicole prese d’assalto
Esteri / L’Iran elegge il nuovo presidente: conservatori pronti a tornare al potere
Esteri / Usa, il concerto di Bruce Springsteen è vietato a chi si è vaccinato con AstraZeneca
Esteri / Juneteenth, il giorno per ricordare la fine della schiavitù dei neri, diventa festa federale negli Usa
Esteri / Israele presta ai palestinesi oltre un milione di vaccini Pfizer in scadenza
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”