Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:32
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Elezioni midterm negli Stati Uniti, non c’è l’ondata repubblicana: il Senato resta in bilico

Immagine di copertina

In ballo alle elezioni midterm americane, chiamate così perché arrivano a metà del mandato presidenziale e vengono considerate come una sorta di “referendum” sull’operato del presidente in carica, c’è il controllo di tutti e 435 i seggi della Camera, di 35 seggi sui 100 del Senato (il mandato è di sei anni) e di 36 su 50 governatori. Ci si aspettava un’ondata rossa, che negli Stati Uniti è il colore associato al Partito Repubblicano, ma così non è stato. A poche ore dalla chiusura degli scrutini, secondo gli ultimi dati aggiornati, il partito dell’Elefante ha strappato sei seggi alla Camera (i democratici soltanto uno) mentre al Senato è parità (46 a 46 con 8 Stati ancora da assegnare).

Per adesso 140 repubblicani complottisti sono stati eletti al Congresso in ruoli chiave, come quelli di supervisori delle prossime votazioni: sono quelli che nel 2020 diedero adito alle accuse infondate di Donald Trump di brogli che favorirono la vittoria di Joe Biden. Anche in questa occasione l’ex presidente ha agitato lo spettro delle elezioni falsate: “Sta accadendo la stessa cosa che successe nel 2020 con i brogli elettorali?”, si è chiesto sul suo social Truth, puntando il dito contro alcuni problemi tecnici avuti a Detroit (Michigan) e nella contea di Maricopa (che comprende Phoenix, in Arizona), dove il Grand Old Party ha presentato un ricorso – respinto – per posticipare la chiusura dei seggi. “La Francia ha avuto i risultati delle elezioni in 8 ore. Se in America non li avremo in 8 ore, cominciate a interrogarvi sul perché. Io lo farò”, attacca l’avvocato del tycoon, Rudy Giuliani.

Ma per i risultati definitivi potrebbero volerci giorni. La cospirazionista del movimento Qanon Marjorie, Taylor Greene, è stata rieletta alla Camera in Georgia. Suprematista bianca, sostenuta da Trump, potrebbe prendere il posto di Speaker, attualmente occupato da Nancy Pelosi, che l’ex presidente ha definito “un animale”. Ron DeSantis, confermato governatore dello stato della California, consolida la sua leadership e rafforza la sua posizione all’interno del Partito Repubblicano come candidato alla presidenza. Lato dem, la giovane rappresentante democratica alla Camera Alexandria Ocasio-Cortez è stata rieletta a New York. La democratica Becca Balint ha rotto un tabù e sarà la prima donna eletta al Congresso dal Vermont.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Haiti, la capitale Port-au-Prince nel caos: migliaia di persone in fuga
Esteri / Iran, record di esecuzioni nel 2023: “Eseguite 834 condanne a morte in un anno”
Esteri / Kate Middleton, prima foto dopo la malattia e l’operazione all’addome
Ti potrebbe interessare
Esteri / Haiti, la capitale Port-au-Prince nel caos: migliaia di persone in fuga
Esteri / Iran, record di esecuzioni nel 2023: “Eseguite 834 condanne a morte in un anno”
Esteri / Kate Middleton, prima foto dopo la malattia e l’operazione all’addome
Esteri / Mar Rosso, "tagliati" i cavi Internet: "Danni al 25% del traffico web"
Esteri / Hezbollah attacca un contingente Idf nel nord di Israele. Ministro Difesa Gallant: "L'aggressione avvicina la guerra". Usa sganciano altri aiuti nel nord di Gaza
Esteri / La tregua a Gaza è più lontana. Hezbollah: “Soldati israeliani tentano infiltrazione in Libano”. Hamas: “Non sappiamo quanti sono gli ostaggi ancora vivi”
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"