Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:28
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Elezioni Austria 2017: il ritorno della destra populista?

Immagine di copertina
Credit: JOE KLAMAR

Riuscirà, oggi, l’Austria a scampare il pericolo di quella che molti definirebbero come un’orbánizzazione, dal nome del premier ungherese xenofobo Orbàn, del paese?

Mai prima d’ora un’elezione era stata più agguerrita.

S&D

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La parola d’ordine della lunga campagna elettorale è stata “dirty-campaigning”.

Tra scandali che hanno portato all’arresto del consulente elettorale della SPÖ, Tal Silberstein, e i battibecchi dai toni tutt’altro che pacati in diretta nazionale tra il cancelliere uscente Kern e il nuovo giovanissimo leader conservatore Kurz, l’elezione del nuovo cancelliere austriaco si prospetta una lotta all’ultimo voto.

I primi risultati sono attesi per le cinque di questo pomeriggio.

A contendersi il ruolo di capo del governo vi sono, accanto all’enfant prodige Sebastian Kurz, il trentunenne che è riuscito a “svecchiare” e riportare così alla ribalta il partito popolare ÖVP, il socialdemocratico Christian Kern, cancelliere uscente, e Heinz Christian Strache, guida da dodici anni del partito d’opposizione di estrema destra FPÖ.

Tutti sondaggi danno per vincente (con risultati che toccano il 34 per cento) il conservatore Kurz.

La vera sfida riguarderà, quindi, il secondo posto e la possibilità di entrare a far parte del governo.

Riuscirà, oggi, l’Austria a scampare il pericolo di quella che molti definirebbero come un’orbánizzazione, dal nome del premier ungherese xenofobo Orbàn, del paese?

Diventato famoso per le critiche alla politica dell’accoglienza della cancelliera tedesca Merkel, per la chiusura della rotta dei Balcani e il divieto a indossare il velo in luoghi pubblici, Basti Wunderkind Kurz non ha paura a cavalcare temi tipici della destra populista. Non solo quello dell’migrazione. Molti sono i punti che accomunano la nuova ÖVP e il partito di estrema destra FPÖ.

Un’alleanza con la ÖVP-FPÖ potrebbe diventare realtà. Per saperlo dovremo attendere stasera.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Esteri / Gaza: oltre 34.260 morti dal 7 ottobre. Israele richiama due battaglioni di riservisti da inviare nella Striscia. Cisgiordania, Idf: "Uccisa una donna palestinese che ha tentato di accoltellare alcuni soldati". Continuano gli scambi di colpi tra Tel Aviv e Hezbollah al confine con il Libano. Anche l'Ue chiede un'indagine indipendente sulle fosse comuni a Khan Younis
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini