Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: almeno 41 i morti

Immagine di copertina
Credit: EPA/KHALED KAMEL

Un incendio in una chiesa in Egitto ha causato la morte di 41 persone

Almeno 41 persone sono morte e 14 sono rimaste ferite in un incendio scoppiato oggi, domenica 14 agosto, nella chiesa copta di Abu Seifein, a Giza, alla periferia del Cairo, in Egitto. Ad annunciarlo una dichiarazione della Chiesa copta ortodossa, che cita fonti del Ministero della Salute locale. Secondo le prime indagini, l’incendio sarebbe avvenuto durante una funzione religiosa che aveva raccolto centinaia di fedeli, e sarebbe stato causato da un guasto elettrico.

egitto incendio chiesa
Credit: EPA/KHALED KAMEL | L’articolo continua sotto la foto

Le fiamme e il fumo hanno provocato il panico dando luogo ad una fuga precipitosa e ad una calca, secondo quanto comunicato da fonti del ministero dell’Interno al quotidiano egiziano Al Ahram. L’incendio sarebbe stato riportato sotto controllo ma i vigili del fuoco stanno effettuando operazioni di raffreddamento che impediscono l’accesso alla chiesa, motivo per il quale si teme che il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi nelle prossime ore, quando l’ingresso nel luogo di culto sarà di nuovo possibile.

Il presidente egiziano, Abdelfattah al-Sisi, ha espresso le condoglianze alle famiglie delle vittime “innocenti”. “Seguo da vicino gli sviluppi del tragico incidente nella chiesa… e ho ordinato a tutti gli apparati e istituzioni statali competenti di prendere tutte le misure necessarie, e di occuparsi immediatamente di questo incidente e dei suoi effetti, e di fornire tutte le cure mediche ai feriti”, ha detto il presidente.

I copti (10 dei 103 milioni di egiziani) sono la più grande comunità cristiana del Medio Oriente. La minoranza ha subito attacchi e ha denunciato discriminazioni nel Paese a maggioranza musulmana, il più popoloso del mondo arabo. I copti hanno subito attacchi mortali di matrice islamista, in particolare dopo che Sisi ha rovesciato nel 2013 l’ex presidente islamista, Mohamed Morsi, con chiese, scuole e case bruciate.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Esteri / Ucraina, al via i referendum nelle regioni occupate: "Gruppi armati costringono a votare"