Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il duetto virtuale tra George Michael e Chris Martin dei Coldplay ai Brit Awards

Immagine di copertina

Il cantante della band britannica ha approfittato della cerimonia di premiazione per cantare “A Different Corner”, una delle hit del cantante scomparso a dicembre 2016

La sera del 22 febbraio si è tenuta alla O2 Arena di Londra la cerimonia di consegna dei Brit Awards 2017, i premi della musica britannica assegnati dalla British Phonographic Industry, l’associazione a cui appartengono le case discografiche nel Regno Unito.

Durante la serata, che ha visto tra i premiati anche David Bowie, con il Brit Award postumo come miglior album al suo Blackstar, c’è stato anche spazio per un omaggio a George Michael, un altro grande divo britannico scomparso il 25 dicembre 2016. 

Per il momento dedicato al suo ricordo è comparso sul palco Andrew Ridgeley, che costituiva l’altra metà degli Wham!, il gruppo che lanciò la carriera di Michael, insieme alle loro coriste Pepsi & Shirlie.

Dopo che i tre hanno condiviso i loro ricordi dei primi anni di carriera del cantante, Ridgeley ha presentato “uno dei migliori cantautori della sua generazione”, ossia il frontman dei Coldplay Chris Martin, che è salito sul palco per eseguire A Different Corner.

A metà della canzone, uscita come singolo nel 1986, sono comparsi sugli schermi alcuni filmati di repertorio di Michael, col quale Martin ha effettuato un duetto virtuale. Eccolo:

Già durante i Grammy Awards, svoltisi il 12 febbraio a Los Angeles, la cantante britannica Adele aveva reso omaggio a Michael con un’interpretazione del suo brano Fastlove, che a un certo punto aveva interrotto per la troppa emozione.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Ti potrebbe interessare
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore capo chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e i leader di Hamas. Israele: "Uno scandalo". Biden: "Oltraggioso". Hamas: "Equipara vittime e carnefice"
Esteri / Iran: Mokhber presidente ad interim. Ali Bagheri nominato ministro degli Esteri. Domani i funerali di Stato. Aperta un'indagine sull'incidente. Il Consiglio di Sicurezza Onu osserva un minuto di silenzio
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: eliminati nel Donbass 125 militari ucraini in 24 ore
Esteri / Televisione israeliana: sospese le trattative su ostaggi. Attaccata petroliera al largo dello Yemen. Idf: "Ucciso Khamayseh"