Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Negli Stati Uniti le donne potranno accedere a tutti gli incarichi militari

Con una storica decisione, il segretario della Difesa statunitense ha annunciato che le donne potranno ricoprire tutte le posizioni all'interno dell'esercito

Di TPI
Pubblicato il 3 Dic. 2015 alle 19:43 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:48
0
Immagine di copertina

Il segretario della Difesa degli Stati Uniti Ash Carter ha annunciato che tutti gli incarichi militari saranno resi accessibili alle donne, secondo quanto riportato dall’Associated Press.

L’esercito ha tempo fino al primo gennaio 2016 per realizzare un piano che renda effettivo questo cambiamento di portata storica.

Carter ha respinto con forza le obiezioni mosse dal Capo di Stato Maggiore congiunto delle forze armate statunitensi Joseph Dunford, in base alle quali il Corpo dei marines dovrebbe avere la possibilità di escludere le donne da alcuni incarichi militari di prima linea.

A supporto di queste argomentazioni sono stati citati alcuni studi che mostrano come le unità composte da uomini e donne siano meno efficienti di quelle composte da soli uomini.

Secondo un ufficiale della Difesa che ha preferito rimanere nell’anonimato, la decisione di Carter permetterà alle donne di accedere agli incarichi più ardui e pericolosi, incluse le forze speciali come i Seals della Marina o la Delta Force, specializzata nella lotta al terrorismo.

La decisione porrebbe fine ad anni di limitazioni imposte alle donne su come e dove esse possano combattere per il proprio Paese.

Carter ha detto che qualunque candidato qualificato dovrebbe avere la possibilità di concorrere per i posti di lavoro nell’esercito, a prescindere dal genere.

L’ufficiale della Difesa ha detto che, nonostante Carter sia consapevole delle possibili difficoltà derivanti dall’apertura di tutti gli incarichi militari alle donne, la decisione è stata presa e dovrà essere applicata in tutte le componenti dell’esercito.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.