Perché alcune donne indiane utilizzano i vecchi Nokia come vibratori

Un sondaggio condotto su 100 donne indiane ha svelato le abitudini sessuali femminili in tema di autoerotismo

Di TPI
Pubblicato il 6 Mag. 2017 alle 17:28 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:06
0
Immagine di copertina

Il piacere femminile non è un concetto appannaggio esclusivo del mondo occidentale. Nonostante la reticenza legata a vetuste credenze, anche in Oriente si riesce a parlare con più facilità del sesso.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Proprio su questo tema, Quartz ha riportato un sondaggio condotto sul sito web “Agent og Ishq”, realizzato per sfatare alcuni miti legati al piacere femminile.

Sono state intervistate 100 donne indiane, mettendo così allo scoperto le abitudini sessuali femminili in tema di masturbazione.

Le donne che hanno partecipato al sondaggio hanno riportato i diversi commenti che nel corso degli anni le persone hanno rivolto loro quando si parlava di masturbazione femminile.

“La tua vagina potrebbe sigillarsi e il sesso sarà doloroso”, ha raccontato una di loro. Un’altra ha raccontato che qualcuno le aveva detto che la masturbazione l’avrebbe resa cieca. Tutti tentativi di scoraggiare tale pratica.

Ma questi “assassini del piacere” non sono riusciti ad allontanare le donne dalla pratica dell’autoerotismo.

Dal momento che in India i vibratori non sono di così di facile reperimento sul mercato, le donne indiane provvedono con altri mezzi a raggiungere il piacere personale.

Il 24 per cento delle donne intervistate utilizza i gettiti d’acqua, un altro 14 per cento usa semplicemente le mani. Ma un’altra fetta di intervistate ha confessato di utilizzare qualunque strumento: verdure, spazzolini da denti, bottiglie, cubetti di ghiaccio e anche un oggetto impensabile.

Si tratta dei vecchi cellulari Nokia, che compaiono molto spesso nelle risposte delle donne intervistate, le quali utilizzerebbero l’oggetto per la potenza della vibrazione.

“Non sappiamo perché questa società non sia il leader del mercato dopo questa scoperta!”, hanno dichiarato i sondaggisti sul sito di Ishq.

Dal sondaggio emerge anche che le donne indiane praticano con molta frequenza la masturbazione: oltre il 30 per cento delle donne si masturba quotidianamente; la stessa percentuale lo fa almeno 1-2 volte alla settimana.

L’indagine ha svelato inoltre che in India i siti web per adulti come Pornhub sono utilizzati per il 25 per cento da donne, mentre la media a livello mondiale è del 23 per cento.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.