Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La donna rapita che è riuscita a liberarsi gettandosi dal bagagliaio di un’auto

Immagine di copertina

Quando l’uomo che l'aveva sequestrata è entrato in una stazione di servizio, una donna statunitense è riuscita ad aprire lo sportello posteriore e a buttarsi a terra

La sera del 14 marzo le telecamere di sorveglianza della stazione di rifornimento Gas Land di Birmingham, nello stato americano dell’Alabama, hanno ripreso una scena apparentemente uscita da un film d’azione, ma in realtà assolutamente reale: una donna che esce dal bagagliaio di un’auto in movimento e si getta a terra, cercando aiuto.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo quanto raccontato dalla donna, di 25 anni, alla polizia della città, un uomo non identificato ha cercato di rapinarla con una pistola nella serata di martedì 14 marzo. Quando lei ha dichiarato di non avere denaro con sé, l’uomo l’ha costretta a entrare nel bagagliaio di un’auto e ha cominciato a guidare.

A un certo punto l’uomo è entrato con l’auto in una stazione di servizio e ha cercato di utilizzare il bancomat della donna per ritirare denaro. Poco dopo il suo ritorno in auto, quando stava di nuovo ripartendo, la donna è riuscita ad aprire lo sportello posteriore e a gettarsi a terra, prima di correre all’interno del supermercato della stazione.

Come si vede dalle immagini, una volta arrivata all’interno la donna implora i proprietari di aiutarla, e subito viene chiamata la polizia, che non ha ancora identificato il rapitore, ma ha ritrovato il veicolo il mattino seguente, a pochi chilometri dal distributore di benzina.

Ecco il video:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata —

Ti potrebbe interessare
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio