Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

La donna più pesante del mondo è stata operata in India per dimagrire

Eman Ahmed Abd El Aty è una donna egiziana, che pesava 500 chili. Grazie a un'operazione chirurgica è riuscita a perderne un centinaio

Di TPI
Pubblicato il 9 Mar. 2017 alle 10:50 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:07
0
Immagine di copertina

Eman Ahmed Abd El Aty, 36 anni, non lasciava la propria casa in Egitto da 25 anni. Una volta noleggiato il volo, è giunta in India a gennaio per sottoporsi a un intervento chirurgico per dimagrire. Con i suoi 500 chilo di peso, è considerata la donna più pesante del mondo.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Il portavoce del Saifee Hospital di Mumbai ha dichiarato che la donna ha perso 100 chili grazie all’operazione di chirurgia bariatrica. Quest’ultima è quella branca della chirurgia che si occupa del trattamento chirurgico dei pazienti affetti da obesità.

Gli interventi in questo campo permettono la riduzione del rischio di mortalità e dello sviluppo di patologie associate al sovrappeso e all’obesità. 

I genitori raccontano che la ragazza alla nascita pesava cinque chili e che all’età di 11 anni il suo peso aveva cominciato a salire improvvisamente, procurandole un ictus che l’ha costretta a letto per anni. Sua madre e sua sorella hanno continuato a prendersi cura di lei. 

Eman Ahmed Abd El Aty soffre di obesità legata al linfedema, che provoca il gonfiore delle gambe, diagnosticatale da bambina.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.


0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.