Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Beveva fino a due litri di Cola al giorno: donna muore per crisi epilettica

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 5 Giu. 2020 alle 14:53
42
Immagine di copertina
Amy Louise Thorpe

Donna incinta beve 2 litri di Cola al giorno: morta per crisi epilettica

Amy Louise Thorpe, 34 anni, di Invercargill (Nuova Zelanda) è morta a seguito di una crisi epilettica provocata dall’abuso che faceva di bevande energetiche. La giovane donna era alla 15esima settimana di gravidanza e soffriva già da diversi anni di epilessia, ma nell’ultimo periodo – secondo quanto raccontato dal marito – Amy Louise Thorpe aveva preso l’abitudine di bere fino a due litri di Cola al giorno insieme ad altri energy drink.

Un mix di zuccheri e sostanze eccitanti che associate alla sua malattia pregressa potrebbero averla portata alla morte. Il medico legale che si è occupato del caso ha voluto rendere pubblica la storia di Amy per sensibilizzare le persone che soffrono di epilessia, e renderle maggiormente consapevoli sui potenziali rischi che derivano da un uso eccessivo di caffeina e sostanze eccitanti. Studi clinici dimostrerebbero che la caffeina in alcuni casi può aumentare la suscettibilità alle convulsioni mentre in altri l’uso cronico di caffeina e di sostanze energetiche possa al contrario proteggere dalle convulsioni.

Leggi anche: Epilessia: impariamo ad aiutare chi ne soffre

42
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.