Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

La nipote di Trump in un libro: “Così zio Donald fece morire mio padre”

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 15 Giu. 2020 alle 19:14 Aggiornato il 15 Giu. 2020 alle 19:21
199
Immagine di copertina

Donal Trump, la nipote Mary in libreria con un memoir: “Vi racconto come fece morire mio padre”

La storia del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sarà raccontata da una voce della sua famiglia. Mary Trump, sua nipote, arriva in libreria con un memoir che racconterà da vicino gli eventi che hanno toccato l’attuale presidente degli USA. Il volume autobiografico, intitolato “Too Much and Never Enought” (che tradotto letteralmente significa “troppo e mai abbastanza”), uscirà ad agosto per la casa editrice Simon & Schuster. Mary Trump è la nipote di Donald, figlia di Fred Trump Jr, il fratello che qualche volta il presidente ha menzionato come ragione della sua scelta di essere astemio. Fred Trump Jr infatti è morto d’infarto a 43 anni, dopo una lunga battaglia contro l’alcolismo.

Mary ha 55 anni, è una psicologa e ha voluto raccontare in prima persona quanto accaduto fino ad oggi: alcuni dettagli sono stati definiti “inquietanti e volgari”, come riporta il New York Times. All’interno del memoir, sarà presente un capitolo delicato che racconterà di quando Mary è stata la talpa che nel 2018 ha permesso al New York Times di svelare nei dettagli gli espedienti fiscali messi in atto da Trump con un reportage che è valso al giornale il premio Pulitzer. Con il memoir, Mary racconterà per la prima volta questa vicenda e spiegherà il suo ruolo di fonte riservata. Secondo le prime indiscrezioni, pare che all’interno del volume autobiografico compariranno anche delle conversazioni con la sorella di Donald Trump, la zia di Mary, Maryanne Trump Barry, giudice federale in privato molto critica con la figura pubblica del fratello.

Quello che potrebbe però arrecare disturbo a Donald Trump sono le pagine dedicate al fratello Fred Jr, primogenito morto nel 1981 per un attacco di cuore, attribuito dai medici al suo alcolismo. Nel libro, pare che Mary attacchi duramente sia Trump che Fred Sr. di non aver aiutato il padre e di aver contribuito alla sua morte. Finora, l’unica frase pronunciata da Mary Trump in pubblico è stata: “Mio zio dovrebbe vergognarsi”, dando un chiaro anticipo di quello che sarà questo esplosivo memoir, in uscita negli Stati Uniti l’11 agosto.

Leggi anche:

1. Trump chiede alla moglie Melania di sorridere alla stampa: la smorfia forzata di lei diventa virale / 2. Sostenitori di Trump deridono i manifestanti per Floyd, il video shock scatena l’indignazione / 3. Facebook e Twitter rimuovono un post di Trump su Floyd per violazione di copyright

199
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.