Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Donald Trump è “estremamente preoccupato” per le rivelazioni di Wikileaks

Secondo il portavoce della Casa Bianca “la fuga di notizie riguardanti la sicurezza nazionale dovrebbe preoccupare tutti gli americani”

Di TPI
Pubblicato il 8 Mar. 2017 alle 20:37 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:43
0
Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è “estremamente preoccupato” per le rivelazioni di Wikileaks riguardanti la Cia, nel caso in cui si rivelassero vere. A dirlo è Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca, sostenendo che “la fuga di notizie riguardanti la sicurezza nazionale dovrebbe preoccupare tutti gli americani”.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

Spicer non ha confermato l’autenticità del contenuto dei documenti diffusi martedì 7 marzo da Wikileaks. Il portavoce della Casa Bianca ha detto che l’amministrazione Trump intende reagire in maniera ferma riguardo a coloro che diffondono queste notizie.

“Chiunque dia vita a una fuga di notizie di informazioni sarà sottoposto al controllo della legge. Perseguiremo le persone che fanno uscire questo tipo di notizie”, ha detto. 

Gli Stati Uniti hanno aperto nel pomeriggio di mercoledì 8 marzo un’indagine penale sulla pubblicazione dei documenti sulla Cia da parte di Wikileaks, secondo quanto riportato dalla Cnn.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.