Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il mini documentario di Wes Anderson

Immagine di copertina

Il regista e sceneggiatore americano cura con estrema attenzione la scenografia e i costumi. Questi e altri piccoli dettagli lo hanno reso conosciuto e apprezzato

Wesley Wales Anderson, più noto con il nome di Wes Anderson, è un regista e sceneggiatore americano. Cominciò a scrivere sceneggiature da bambino, in seguito al divorzio dei suoi genitori. All’università, in Texas, negli Stati Uniti, conobbe il celebre attore Owen Wilson, con cui intraprese una collaborazione da cui nacque il suo primo lungometraggio, Bottle Rocket (1996), diretto da lui e scritto a quattro mani con Wilson. 

Anderson divenne famoso con i film come Rushmore (1998), I Tenenbaum (2001), Le avventure acquatiche di Steve Zissou (2004), Il treno per il Darjeeling (2007), Moonrise Kingdom (2012) e il più recente, The Grand Budapest Hotel (2014), con cui ha vinto quattro Oscar, per la miglior colonna sonora, scenografia originale, trucco e i migliori costumi. 

Sono soprattutto il suo stile e la grande cura per i dettagli ad aver reso il regista così conosciuto e apprezzato. Grandissima importanza viene data alla scenografia e ai costumi, che rappresentano la personalità dei personaggi nei suoi film. Inoltre, i titoli di coda e le didascalie appaiono quasi sempre con la stessa tipologia di carattere. Un breve documentario di Paul Waters esplora il magico mondo di Anderson. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Burkina Faso, attentato durante la messa nel nord-est: almeno 15 morti e 2 feriti
Esteri / Regno Unito, media: “Il tumore di Carlo III potrebbe essere più grave del previsto. Il re prepara la successione”
Esteri / Figlio del 7 ottobre, l’attivista israeliano Maoz Inon a TPI: “La guerra non fermerà il nostro sogno di pace”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Burkina Faso, attentato durante la messa nel nord-est: almeno 15 morti e 2 feriti
Esteri / Regno Unito, media: “Il tumore di Carlo III potrebbe essere più grave del previsto. Il re prepara la successione”
Esteri / Figlio del 7 ottobre, l’attivista israeliano Maoz Inon a TPI: “La guerra non fermerà il nostro sogno di pace”
Esteri / Israele minaccia di ritirarsi dall'Eurovision Song Contest 2024
Esteri / Guerra in Ucraina, spiragli di tregua: Kiev ventila la possibilità di invitare la Russia a un vertice di pace
Esteri / Usa, Donald Trump vince le primarie repubblicane in South Carolina ma la sfidante Nikki Haley non si ritira
Esteri / La Città Santa delle droghe: la piaga della tossicodipendenza a Gerusalemme Est
Esteri / Fattore Trump: così il possibile ritorno di The Donald alla Casa bianca allunga le guerre in Ucraina e a Gaza
Esteri / Netanyahu: "Voglio un accordo sugli ostaggi ma Hamas riduca le pretese". Usa, Sullivan: "Raggiunta un'intesa di fondo per una tregua"
Esteri / Reportage TPI – Non solo Gaza: viaggio nell’altra guerra ai palestinesi nei Territori occupati di cui nessuno parla