Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il direttore dell’Fbi respinge le accuse di Trump contro Obama

Immagine di copertina

James Comey ha chiesto al Dipartimento di giustizia di smentire le parole del presidente per evitare insinuazioni su intercettazioni illegali compiute dall'Fbi

Il direttore dell’Fbi James Comey ha respinto le accuse di Donald Trump nei confronti di Barack Obama. Secondo l’attuale presidente statunitense il suo predecessore avrebbe ordinato intercettazioni telefoniche per spiarlo prima della sua elezione. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come 

Secondo quanto riportano il New York Times e Nbc, Comey ha chiesto ufficialmente al Dipartimento della giustizia di rigettare pubblicamente le affermazioni di Trump. La richiesta sarebbe arrivata per evitare che si diffondessero insinuazioni su possibili azioni illegali compiute dall’Fbi.

Anche il direttore dell’intelligence americana James Clapper aveva smentito Trump riguardo al presunto controllo ordinato da Obama sulla Trump Tower.

Le affermazioni del presidente repubblicano sono arrivate via Twitter sabato 4 marzo nel mezzo della bufera sui contatti tra la sua amministrazione e la Russia. Il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer ha detto: “Ci sono rapporti preoccupanti riguardo a indagini politiche sulle elezioni del 2016”.

Non ci sarebbero comunque prove che dimostrano le intercettazioni ai danni di Trump. Barack Obama avrebbe potuto ordinarle senza passare per la Foreign Intelligence Surveillance Act solo se non avesse coinvolto nessun cittadino americano. Ipotesi impossibile da realizzarsi.

Nel frattempo la Casa Bianca ha chiesto al Congresso di verificare un eventuale abuso di potere da parte dell’ex presidente.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Washington, uomo si schianta con auto in fiamme contro il cancello di Capitol Hill
Esteri / Dopo Rushdie, minacce di morte anche alla scrittrice J.K. Rowling: “La prossima sarai tu”
Esteri / Gerusalemme, attacco contro un bus: almeno otto feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Washington, uomo si schianta con auto in fiamme contro il cancello di Capitol Hill
Esteri / Dopo Rushdie, minacce di morte anche alla scrittrice J.K. Rowling: “La prossima sarai tu”
Esteri / Gerusalemme, attacco contro un bus: almeno otto feriti
Esteri / Montenegro, spara sulla folla e fa 11 morti
Esteri / Trump indagato dall’Fbi per spionaggio: “Trovate 20 scatole di documenti top secret”
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York: “Rischia di perdere un occhio”
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Esteri / Costa Azzurra, ombrelloni e lettini soltanto ai bianchi. Stabilimenti accusati di razzismo
Esteri / Usa, l’attrice Anne Heche è cerebralmente morta, la famiglia: “Staccheremo la spina e doneremo gli organi”