Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Diga a rischio crollo in California, evacuate 200mila persone

Immagine di copertina

Si tratta della diga più alta degli Stati Uniti e il suo bacino è pieno. La valle sottostante rischia di essere sommersa

Almeno 188mila persone sono state evacuate a Oroville, nel nord della California, a causa del possibile crollo di una diga che causerebbe l’inondazione della valle sottostante. L’infrastruttura di Oroville, quasi 235 metri, si trova circa 240 chilometri a nordest di San Francisco ed è la più alta degli Stati Uniti.

Aggiornamento: le autorità locali hanno reso noto che il forte flusso d’acqua che fuoriusciva dallo scolmatore di emergenza della diga si è arrestato, ma l’ordine di evacuazione della popolazione nella valle sottostante alla gigantesca struttura resta in vigore.

Le strade dell’area sono bloccata in queste ore dalle migliaia di vetture che cercano di lasciare la zona in seguito all’ordine di evacuazione emesso dalle autorità locali a causa dei timori per la stabilità della gigantesca struttura.

Il governatore della California, Jerry Brown, ha ordinato il potenziamento delle operazioni di emergenza per mettere la diga in sicurezza e agevolare l’evacuazione dei residenti.

Un ufficiale della Guardia nazionale ha reso noto che otto elicotteri saranno impiegati per riparare lo sfioratore di emergenza della diga la cui erosione ha dato origine all’allarme. Inoltre, tutti i 23mila soldati della Guardia nazionale californiana sono in stato di allerta e pronti a intervenire.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”