Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Di Maio: “Il prossimo vertice anti Isis si svolgerà in Italia nel 2020”

Il ministro degli Esteri si trova a Washington per la riunione ministeriale dello Small Group della coalizione internazionale contro Daesh

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 14 Nov. 2019 alle 19:49 Aggiornato il 14 Nov. 2019 alle 20:26
29
Immagine di copertina

Di Maio: “Prossimo vertice anti Isis si svolgerà in Italia”

“Il prossimo vertice allargato della coalizione globale anti Isis si svolgerà in Italia nel 2020”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio da Washington, dove ha partecipato alla riunione ministeriale dello Small Group della Coalizione internazionale contro il Daesh.

Il summit era stato richiesto dalla Francia dopo la decisione di Trump di ritirare le truppe americane dalla Siria nordorientale e la successiva offensiva turca contro i curdi del Rojava, fino a quel momento alleati degli Stati Uniti nella lotta al Califfato.

Di Maio è anche intervenuto sul problema dei foreign fighters europei, che potrebbero rientrare a casa dopo la fine del controllo da parte dei curdi colpiti da Erdogan.

“Non penso si possano rimpatriare tutti i foreign fighter”, ha aggiunto Di Maio a margine del summit, “anche se per l’Italia si tratta di poche decine”.

“No agli automatismi, bisogna valutare caso per caso”, ha sottolineato, sostenendo che la gestione del problema “va coordinata tra coalizione anti Isis ed Europa”.

L’Italia, ha aggiunto, “ha già rimpatriato un foreign fighter in collaborazione con gli Usa e il figlio di una foreign fighter sottratto al papà”.

Leggi anche:

Gli Stati Uniti abbandonano i curdi e la Turchia attacca il nord della Siria

Dazi, il ministro Di Maio agli Usa: “Evitiamo l’escalation”

29
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.