Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il vicepresidente sudafricano Cyril Ramaphosa è il nuovo segretario dell’Anc

Immagine di copertina
Credit: Afp

Il 65enne ex attivista contro l'apartheid ha sconfitto Nkosazana Dlamini Zuma, fino al 1998 moglie dell'attuale presidente Jacob Zuma

Il 65enne Cyril Ramaphosa è stato eletto nuovo leader dell’African National Congress (ANC), lo storico partito politico di Nelson Mandela alla guida del Sudafrica dalla fine dell’apartheid.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nel 54esimo congresso dell’Anc che si è svolto in questi giorni a Johannesburg, i circa 4.700 delegati presenti hanno eletto l’attuale vicepresidente sudafricano segretario dello storico partito nato nel 1912.

Ramaphosa ha avuto la meglio contro la più volte ministro ed ex presidente della Commissione dell’Unione africana Nkosazana Dlamini Zuma, fino al 1998 moglie del presidente Jacob Zuma, sconfitta per 2.440 voti a 2.261.

L’elezione di Ramaphosa rappresenta una vera e propria rottura con la linea portata avanti dall’amministrazione di Zuma, coinvolto in una serie di scandali di corruzione che hanno incrinato la sua popolarità.

Il nuovo segretario dell’Anc sarà il candidato alle prossime elezioni presidenziali in Sudafrica, che si terranno nel 2019.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica
Esteri / Arrestati in Congo gli assassini dell’ambasciatore Attanasio. “Volevano rapirli”
Esteri / Regno Unito, al via test per settimana lavorativa di 4 giorni
Esteri / Covid, in calo i contagi nel Regno Unito. L’Oms: “La fine della pandemia non è lontana”
Esteri / Roberta Metsola è la nuova presidente del Parlamento Europeo: “Onorerò David Sassoli”