Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Il protagonista di Sherlock è salito sul palco di David Gilmour per cantare i Pink Floyd

L'attore Benedict Cumberbatch, notissimo per il suo ruolo nella serie tv dedicata a Sherlock Holmes, ha fatto un'apparizione a sorpresa ieri sera alla Royal Albert Hall

Di TPI
Pubblicato il 29 Set. 2016 alle 15:37 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 22:54
0
Immagine di copertina

I fan dei Pink Floyd che ieri sera, mercoledì 28 settembre,
sono accorsi alla Royal Albert Hall di Londra per assistere al concerto di
David Gilmour, chitarrista dello storico gruppo britannico, si aspettavano
sicuramente un grande spettacolo, ma difficilmente avrebbero potuto prevedere
la presenza dell’ospite a sorpresa della serata.

Quando infatti la band del chitarrista e cantante ha
attaccato Comfortably Numb, un pezzo
di The Wall tra i più amati dei Pink
Floyd, sul palco ha fatto il suo ingresso senza essere annunciato l’attore
Benedict Cumberbatch, noto per la sua interpretazione in The Imitation Game e soprattutto per l’adattamento contemporaneo
del personaggio di Sherlock Holmes nella serie tv Sherlock.

La canzone interpretata è sempre stata un duetto, che su
disco veniva cantato dividendosi strofe e ritornelli tra Roger Waters (l’altra
grande mente del gruppo) e lo stesso Gilmour. Assente Waters, che da quando il
gruppo si è sciolto ha cantato la canzone in coppia col suo vecchio chitarrista
in una sola occasione, Cumberbatch ha svolto egregiamente il ruolo di
sostituto, prima di allontanarsi in sordina dal palco, così com’era venuto.

Per celebrare degnamente l’occasione, oggi il canale YouTube
di David Gilmour ha pubblicato il video della performance:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.