Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Crisi di governo, il post di Medvedev con Draghi e Johnson: “Chi sarà il prossimo?”

Immagine di copertina

In ordine: il premier britannico Boris Johnson, il presidente del consiglio dimissionario Mario Draghi e la sagoma nera di un uomo con un punto interrogativo. Il collage è accompagnato da una scritta: “Chi sarà il prossimo?”. A chiederselo, sul suo canale Telegram, è l’ex presidente russo e vice presidente del Consiglio di sicurezza di Mosca, Dmitri Medvedev. Probabilmente, il post provocatorio pubblicato dall’ex capo del Cremlino allude ai leader dei Paesi classificati dalla Russia come “ostili”, e quindi: chi, tra questi, sarà il prossimo a dimettersi?

Nel corso della serata di ieri, mercoledì 14 luglio, è arrivata la risposta del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che al Tg1 ha detto: “Mi piange il cuore vedere che dall’altra parte del mondo, a Mosca che è un’autocrazia, Medvedev festeggia perché una della più potenti democrazie del mondo, l’Italia, è stata indebolita”.

Nei giorni scorsi, dopo la decisione di Johnson di dimettersi, Medvedev aveva scritto, sempre su Telegram: “I migliori amici dell’Ucraina se ne vanno. La vittoria è in pericolo! Il primo è andato…”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Israele colpisce Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo un'escalation né una guerra con Teheran". L'appello del Papa: "Si fermi la spirale di violenza". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione"
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Israele colpisce Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo un'escalation né una guerra con Teheran". L'appello del Papa: "Si fermi la spirale di violenza". Il G7 convocato da Meloni: "Evitare un'ulteriore escalation nella regione"
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Esteri / Usa: Biden interrompe il suo viaggio in Delaware e torna a Washington. Israele chiude le scuole
Esteri / Hong Kong: il portoghese Joseph John è il primo europeo incarcerato ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale cinese
Esteri / Anche l’Inghilterra limita la prescrizione ai minori dei farmaci sospensivi della pubertà
Esteri / La strage degli innocenti: i numeri a Gaza non tornano
Esteri / Ciao, ho 30 anni e sono il problema