Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda

Immagine di copertina
Credit: ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Nel Regno Unito è stato deciso che tutti gli adulti over 18 potranno ricevere la terza dose del vaccino anti Covid 19. Questo per contrastare una potenziale nuova ondata derivante dalla variante Omicron. Ad annunciarlo è stato il Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione (Jvci).

Gli esperti hanno anche detto che il divario tra la seconda e la terza dose dovrebbe essere ridotto permettendo la somministrazione del booster dopo tre mesi. Per le persone gravemente immunodepresse, il Jvci ha indicato una quarta dose di vaccino, non prima di tre mesi dopo aver completato il ciclo di tre dosi.

In Gran Bretagna possono già ricevere la dose booster i cittadini con più di 40 anni. Inoltre, come ulteriore indicazione, ai ragazzi tra i 12 e i 15 anni dovrebbe essere offerta una seconda dose del vaccino Pfizer BioNtech, ma non prima di 12 settimane dopo la prima somministrazione.

“Ricevere una dose di richiamo aiuterà ad aumentare il nostro livello di protezione contro la variante Omicron” ha detto Wei Shen Lim, presidente della Jvci. Attualmente nel Regno Unito si registrano undici nuovi casi di variante Omicron. Gli ultimi due hanno collegamenti con viaggi nell’Africa meridionale.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora
Esteri / Eruzione Tonga, Nasa: “500 volte più potente della bomba atomica su Hiroshima”
Esteri / Tonga: arrivano i primi aiuti dopo l’eruzione, ma le autorità temono che i soccorritori possano portare uno “tsunami di Covid”
Esteri / Nizza, spari in centro durante un blitz della polizia: un morto
Esteri / Gerusalemme, primo sfratto da cinque anni a Sheikh Jarrah: Israele demolisce la casa di una famiglia palestinese
Esteri / Ucraina, Blinken invita Putin a scegliere una via pacifica