Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I riferimenti alla laicità rimarranno nella Costituzione della Turchia

Immagine di copertina

L'ha chiarito il premier Davutoglu dopo che un esponente del suo partito aveva dichiarato la volontà di inserire riferimenti all'Islam nella nuova Carta fondamentale

Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha dichiarato che la nuova Costituzione del paese rimarrà fondata sui principi del secolarismo. Il carattere laico e democratico della Turchia, secondo il premier, non è in discussione.

Il commento è arrivato il giorno dopo che Ismail Kahraman, uno dei principali esponenti dell’AKP, partito di Davutoglu e del presidente Recep Tayyp Erdogan, aveva dichiarato di voler introdurre nella nuova Costituzione riferimenti religiosi, dal momento che la Turchia è un paese musulmano. 

La Turchia, membro della NATO e candidato all’ingresso nell’Unione europea, è tradizionalmente considerata un modello di paese laico e democratico all’interno del mondo islamico.

Secondo i partiti d’opposizione, la nuova Costituzione, cui il parlamento sta lavorando, concentra una quantità di poteri talmente vasta nelle mani del presidente della repubblica, che vorrebbe rimpiazzare l’attuale democrazia parlamentare con un presidenzialismo.

La disputa tra secolarismo e islamismo è presente da decenni nel dibattito politico turco, da quando negli anni Venti fu abolita dalla Costituzione turca la religione di stato.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “La pandemia poteva essere evitata”: l’inchiesta indipendente che riscrive la storia del Covid
Esteri / Colorado, strage alla festa di compleanno: “Ha ucciso perché non era stato invitato al party”
Esteri / Moni Ovada: “Sono ebreo ma Israele fa una politica infame e strumentalizza la Shoa”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “La pandemia poteva essere evitata”: l’inchiesta indipendente che riscrive la storia del Covid
Esteri / Colorado, strage alla festa di compleanno: “Ha ucciso perché non era stato invitato al party”
Esteri / Moni Ovada: “Sono ebreo ma Israele fa una politica infame e strumentalizza la Shoa”
Esteri / India, attore 35enne muore di Covid e lascia un video di denuncia: “Sarei sopravvissuto con cure giuste”
Esteri / Ora è guerra Hamas-Israele: “Lanciati oltre 200 razzi”. Netanyahu: “Continueremo a colpire”
Esteri / Unicef: "Sono i bambini di Gaza a pagare il prezzo più alto: 9 morti e 43 feriti"
Esteri / La campagna del governo cinese per impedire alle donne musulmane dello Xinjiang di avere figli
Esteri / Per la prima volta una donna alla guida del Washington Post: la nuova direttrice è Sally Bazbee
Esteri / Cipro, peschereccio italiano speronato da barche turche
Esteri / L’Lsd sarà legale negli Usa: “Può curare malattie mentali gravi”