Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cosa sappiamo finora sull’attacco di Finsbury Park a Londra

Immagine di copertina
Il luogo dell'attacco a Finsbury Park a Londra. Credit: Neil Hall

Un uomo è morto e otto persone sono rimaste ferite dopo che un furgone ha travolto la folla all'uscita di una moschea a nord di Londra. L'uomo alla guida è stato arrestato

Un furgone bianco ha travolto la folla di fedeli musulmani all’uscita di una moschea a Finsbury Park, nel nord di Londra, poco dopo la mezzanotte di lunedì 19 giugno 2017.

Un uomo è morto e otto persone sono state trasportate in ospedale. Altri feriti sono stati medicati sul posto.

L’autista del furgone è Darren Osborne, un 47enne che vive a Cardiff.

è stato arrestato sul posto dalla polizia dopo essere stato bloccato da alcuni passanti.

La premier britannica Theresa May ha detto che le autorità stanno trattando l’accaduto come un “potenziale attacco terroristico” e ha annunciato che presiederà un consiglio di emergenza Cobra lunedì mattina.

La polizia metropolitana ha annunciato che le autorità antiterrorismo stanno indagando.

Jeremy Corbyn, deputato eletto in una circoscrizione che include Finsbury Park, ha detto di essere “totalmente scioccato”.

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha detto che si tratta di un “orrendo attacco terroristico contro londinesi innocenti”.

Il furgone bianco ha colpito la folla di fronte alla Muslim Welfare House su Seven Sisters Road. Due testimoni hanno detto che tre persone sono uscite dal furgone, ma la polizia ha reso noto che non ci sono altri sospetti al momento.

La moschea di Finsbury Park, nel nord di Londra. Credit: Hannah McKay

Il Consiglio musulmano, organizzazione che rappresenta i musulmani britannici, ha parlato di “un atto violento di islamofobia” e ha chiesto più sicurezza nei pressi delle moschee.

Le strade della zona erano affollate perché l’attacco è avvenuto appena dopo la fine delle preghiere vicino la moschea di Finsbury Park.

Le forze antiterrorismo britanniche hanno fatto sapere che l’incidente ha tutte le caratteristiche di un attacco terroristico. Ma l’uomo che è stato arrestato è accusato di omicidio. Tutte le vittime erano musulmane. A bordo del furgone non si trovava nessun altro secondo la polizia.

Alcune polemiche sono sorte sull’orario in cui è intervenuta la polizia, secondo alcuni testimoni infatti è trascorsa un’ora o mezz’ora. La ministra dell’Interno Amber Rudd ha detto che il fatto è stato trattato da subito come un attacco terroristico.

Credit: Neil Hall

Il portavoce della polizia ha detto che l’attacco è avvenuto in un orario “difficile” per i servizi di sicurezze e ha ringraziato la comunità che ha bloccato l’autista del furgone.

La polizia ha fatto sapere che l’attentatore di Finsbury Park non era noto ai servizi di sicurezza.

“Londra non si arrende all’odio e nemmeno tutto il Regno Unito”. Così la premier Theresa May che, dopo una riunione di emergenza del comitato Cobra, si è recata sul luogo dell’attentato e si è intrattenuta con l’imam all’interno della moschea.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Migliaia di migranti abbandonati nel deserto con i fondi dell’Ue: una nuova inchiesta svela il coinvolgimento di Bruxelles
Esteri / Turbolenza sul volo Londra-Singapore: un morto e 54 feriti
Esteri / A Gaza oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Corte penale internazionale". Sequestrate attrezzature tv nella sede di AP a Sderot: "Fornivano immagini ad al-Jazeera". Iran, le presidenziali si terranno il 28 giugno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Migliaia di migranti abbandonati nel deserto con i fondi dell’Ue: una nuova inchiesta svela il coinvolgimento di Bruxelles
Esteri / Turbolenza sul volo Londra-Singapore: un morto e 54 feriti
Esteri / A Gaza oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Corte penale internazionale". Sequestrate attrezzature tv nella sede di AP a Sderot: "Fornivano immagini ad al-Jazeera". Iran, le presidenziali si terranno il 28 giugno
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore capo chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e i leader di Hamas. Israele: "Uno scandalo". Biden: "Oltraggioso". Hamas: "Equipara vittime e carnefice"
Esteri / Iran: Mokhber presidente ad interim. Ali Bagheri nominato ministro degli Esteri. Domani i funerali di Stato. Aperta un'indagine sull'incidente. Il Consiglio di Sicurezza Onu osserva un minuto di silenzio
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”