Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Che cos’è la crisi dei 25 anni

Immagine di copertina

La crisi del quarto di vita esiste ed è dovuta, tra le altre cose, alla mancanza di certezze come confermano alcuni studi

Credevate di aver superato la crisi peggiore passati i sedici anni? Quella dei venticinque era semplicemente in attesa, per piombarvi addosso quando meno ve lo aspettavate. Quando credevate di aver costruito nel tempo relazioni stabili e legami solidi. Di aver fatto la scelta giusta su quale percorso di studi intraprendere o su come impostare il vostro lavoro. Di avere le idee chiare e la vostra vita sotto controllo.

Si entra nella “crisi del quarto di vita” quando si comprende che tutto ciò che si era dato per assicurato è sensibile ai cambiamenti e che la vita è appena iniziata. Questa crisi, secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo El País, fu riconosciuta per la prima volta dalla psicologa americana Abby Wilner e dalla giornalista Alexandra Robbins nel loro libro Quarterlife Crisis: The Unique Challenges of Life in Your Twenties (La crisi del quarto di vita: le sfide uniche della vita durante i tuoi vent’anni) nel 2001.

“Nella crisi del quarto di vita succede esattamente il contrario a quello che ci accade quando compiamo i 40 e i 50 anni: non abbiamo stabilità, prevedibilità, non ci sono certezze. Il risultato: entri in un loop nel quale inizi a dubitare fortemente di te stesso”, spiegano le due esperte nel libro.

Da uno studio condotto dall’Università di Greenwich, a Londra, nel 2011 si è visto come su 1.100 giovani, l’86 per cento avesse ammesso di sentire la pressione di dover avere successo nelle proprie relazione, nel lavoro e rispetto alla propria situazione economica.

Secondo Maria Jose Diaz Aguado, docente di psicologia evolutiva e dell’educazione presso l’Universidad Complutense di Madrid, questa crisi si presenta proprio perché i giovani si ritrovano a fare un bilancio della propria vita fino a quel momento. Se la differenza tra le proprie aspettative e la realtà è notevole, la crisi sarà maggiore.

È anche vero che avere vent’anni oggi è più difficile di quanto possa essere stato per i nostri genitori. La competitività nei vari settori è molto alta, essendo la generazione più preparata. Trovare un lavoro e una buona situazione economica per potersi rendere indipendenti e allo stesso tempo curare le proprie relazioni personali, può diventare molto complicato.

È la crisi del cambiamento: la fine del percorso di studi e l’ingresso nel mondo del lavoro è diventato parecchio traumatico. Anziché godere della giovinezza presente, molti si soffermano a pensare su che cosa avrebbero dovuto fare al posto di divertirsi e dove sarebbero voluti arrivare nella vita. Una cosa è certa, ci sono solo due modi per reagire a questa crisi: angosciarsi o reagire per riuscire a realizzare i propri sogni.

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo