Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Tripoli ha sospeso il memorandum d’intesa tra Italia e Libia sull’immigrazione

Immagine di copertina

La decisione è arrivata il 22 marzo dopo un ricorso presentato da sei cittadini libici per vizi di forma e contenuto nel documento

La corte amministrativa di appello di Tripoli ha bloccato il 22 marzo il memorandum d’intesa firmato da Italia e Libia per combattere l’immigrazione illegale. Il documento era stato firmato il 2 febbraio dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e dal premier del governo di unità nazionale libico Fayez Serraj.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La decisione della corte libica è arrivata dopo il ricorso presentato il 14 febbraio da sei cittadini libici tra i quali l’avvocato Azza Al-Maqhoor e l’ex ministro della giustizia Salah Al-Marghani. La controversia legale aveva come oggetto l’autorità di al-Serraj e gli effetti del memorandum sul paese. L’accordo ha fatto della Libia un centro di smistamento degli immigrati dopo la detenzione in centri costruiti dall’Italia.

I ricorrenti si sono concentrati anche sui finanziamenti che dovrebbero arrivare da Roma per il piano di contenimento dell’immigrazione. Non sarebbe chiara la somma stanziata a fronte dell’impegno richiesto a Tripoli per il controllo dei flussi.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata



Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Esteri / Costa Azzurra, ombrelloni e lettini soltanto ai bianchi. Stabilimenti accusati di razzismo
Esteri / Usa, l’attrice Anne Heche è cerebralmente morta, la famiglia: “Staccheremo la spina e doneremo gli organi”
Esteri / Rinasce Notre-Dame: ecco come sarà la cattedrale di Parigi dopo la ricostruzione | VIDEO
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Esteri / Giallo a New York: due italiani trovati morti in un albergo