Coronavirus ultime notizie: la Banca Centrale Usa tagli i tassi dello 0,5%. In Italia 79 morti e 466 nuovi casi in un giorno

Di Redazione TPI
Pubblicato il 3 Mar. 2020 alle 07:43 Aggiornato il 3 Mar. 2020 alle 18:29
203

Coronavirus ultime notizie: Pechino dispone la quarantena per chi arriva dall’Italia

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – In Cina sono 125 i nuovi casi di contagio da coronavirus: si tratta del numero di casi più basso dal 21 gennaio scorso. Altre 31 persone sono morte, tutte nella provincia dello Hubei, portando il totale delle vittime a 2.943 nel Paese. Altri 476 casi sono stati registrati in Corea del Sud, portando il totale dei contagi nel Paese a 4.688. Negli Usa il numero dei contagi è salito ad almeno 102, mentre le vittime sono 6 secondo i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc). In 48 casi si tratta di persone contagiate all’estero e rimpatriate. In Iran, che conta 1.501 casi, compresi 66 decessi, è arrivato il team di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per aiutare il Paese a contrastare l’epidemia. Qui tutte le ultime notizie sul Coronavirus dall’Italia.

Ore 18,27 – In Italia 160 guariti, 79 morti, 2.263 positivi– In conferenza stampa il capo della protezione civile Angelo Borrelli ha aggiornato i numeri sul coronavirus in Italia: “I morti sono 79, il totale delle persone positive sono 2.263, di questi l’88 % sono situati in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto. Mille persone sono in isolamento, 1034 ricoverate con sintomi, il 10 % è ricoverato in terapia intensiva. I tamponi effettuati sono 25.856 con un incremento del 10% rispetto a ieri. Il numero degli esami positivi è di 778”. Complessivamente in 24 ore si sono registrati 466 nuovi casi.

Ore 17 – Ventuno turisti italiani in quarantena a new Delhi – Ventuno turisti italiani sono stati messi in quarantena in un centro sanitario a New Delhi. Lo riferisce Times of India, citando fonti del ministero della sanità. Il gruppo – 13 donne e 8 uomini- è parte di una comitiva in cui c’era una coppia di italiani, risultati positivi al coronavirus, nella capitale del Rajastan, Jaipur.

Ore 16,36 – Banca Centrale Usa tagli i tassi dello 0,5% – La Banca Centrale Usa ha annunciato un taglio i tassi di interesse di mezzo punto in relazione all’esplosione dell’emergenza coronavirus. Il costo del denaro scende così all’1-1,25%. È la prima volta dalla crisi finanziaria del 2008 che la Fed decide un taglio dei tassi al di fuori delle riunioni programmate. “I fondamentali dell’economia restano solidi. In ogni caso il coronavirus pone dei rischi all’attività economica”, spiega la Fed. “Alla luce di questi rischi e in sostegno degli obiettivi della massima occupazione e della stabilità dei prezzi, la Fed ha deciso di ridurre i tassi di interesse di mezzo punto all’1,-1,25%. La Fed sta monitorando da vicino gli sviluppi e le implicazioni per l’outlook economico e userà i suoi strumenti e agirà in modo appropriato per sostenere l’economia”.

Ore 15 – Germania, annullata la Fiera del Libro di Lipsia – È stata annullata a causa del coronavirus l’annuale Fiera del Libro di Lipsia, la seconda più importante in Germania dopo quella di Francoforte: era prevista dal 12 al 15 marzo 2020. “La città e la fiera di Lipsia hanno preso insieme questa decisione come misura di prevenzione per evitare che il virus si diffonda ulteriormente nel Paese”, ha dichiarato un portavoce del Comune sassone. Si tratta di una sorta di dietrofront, visto che qualche giorno fa la kermesse era stata confermata nonostante l’emergenza legata al Covid-19. La Fiera del Libro di Lipsia, ogni anno, attira circa 300mila visitatori e ospita oltre 2500 tra editori ed altri espositori da 46 Paesi. Secondo gli ultimi dati diffusi oggi dalle autorità sanitarie, in Germania il numero di contagiati dal coronavirus è salito a 188, distribuiti in 13 dei 16 Stati federali. Al momento, non ci sono state vittime.

Ore 14,30 – Il video francese sulla pizza al Coronavirus che indigna l’Italia – Da “Pizza, mafia e mandolino” a “Pizza e Coronavirus”: un video, che ritrae un pizzaiolo che tossisce e starnutisce sulla “Pizza al Covid-19”, rischia di scatenare un incidente diplomatico tra Italia e Francia. Il video in questione è andato in onda in Francia su Canal+, durante la trasmissione satirica “Groland Le Zapoi”. E ha suscitato le proteste di migliaia di utenti (e anche di qualche esponente di spicco della politica italiana). Qui l’articolo completo.

Ore 11,15 – Pechino, quarantena per chi arriva da Italia. Chi entrerà a Pechino da un Paese “gravemente contagiato” dall’epidemia di coronavirus come Italia, Iran, Corea del Sud e Giappone dovrà sottoporsi a una quarantena di 14 giorni. Lo ha annunciato oggi il vice segretario generale della municipalità della capitale cinese, Chen Bei, nominando i quattro Paesi e aggiungendo che le case degli stranieri di questi quattro Paesi residenti a Pechino verranno sottoposte a isolamento per 14 giorni. Chi giunge nella capitale cinese da Italia, Iran, Corea del Sud e Giappone senza avere una fissa dimora, prosegue la nota diffusa dai media cinesi, verrà invece assegnato ad alberghi designati a ospitare gli stranieri in quarantena. Misure analoghe, ma senza citare i nomi dei Paesi di provenienza, sono state annunciate nelle scorse ore anche dalla municipalità di Shanghai, per chi arriva in città da aree con condizioni “relativamente gravi”, e dalla provincia sud-orientale del Guangdong.

Ore 10,30 – Dottore muore a Wuhan, era collega del medico eroe – Un altro medico di Wuhan è morto a causa dell’epidemia di coronavirus che si è diffusa nella città cinese a partire da dicembre scorso. Mei Zhongming, vice direttore del dipartimento di oftalmologia dell’ospedale centrale di Wuhan, era un collega del medico che per primo diede l’allarme sulla presenza di un coronavirus simile a quello dello Sars presente in alcuni pazienti, Li Weiliang, anch’egli scomparso, il 7 febbraio, dopo avere contratto il coronavirus. Mei e Li, ha confermato una persona al corrente della situazione citata dal South China Morning Post, condividevano lo stesso ufficio e contrassero la malattia nello stesso periodo. Mei è il terzo medico dell’ospedale centrale di Wuhan a morire a causa dell’epidemia di coronavirus: domenica scorsa era morto il direttore del reparto di chirurgia al seno e alla tiroide, Jiang Xueqing.

Ore 7,20 –  Per errore dimessa paziente positiva in Texas. Il governatore del Texas, Greg Abbott è insorto contro i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) per aver dimesso una pazienta alla fine risultata positiva al test del coronavirus. Si tratta di una donna che era stata evacuata da Wuhan, in Cina, e trasportata nella base aerea di Lackland a San Antonio. “Sembra essere un caso di negligenza il fatto di aver consentito a questa persona di lasciare il Texas Center for Infectious Diseases”, ha dichiarato Abbott durante una conferenza stampa. Con l’aumentare dei casi, i Cdc sono stati criticati per i sistemi di test adottati.

Ore 7 – Twitter chiede ai dipendenti di lavorare da casa. “A partire da oggi, incoraggiamo con forza tutti i dipendenti, a livello globale, a lavorare da casa se ne hanno la possibilità”, ha scritto sul blog ufficiale del social media la responsabile delle risorse umane, Jennifer Christie. La richiesta è obbligatoria per i lavoratori di Twitter a Hong Kong, Giappone e Corea del Sud.

Leggi anche: 

1. Coronavirus, tamponi persi e ricette lanciate dalla finestra: il racconto di un medico / 2. Dire “basta allarmismi” ormai è una scemenza: è il momento di sacrificarci, tutti (di Selvaggia Lucarelli) /3. Agenzie di viaggi e operatori del turismo in ginocchio per il coronavirus: “Costretti a chiudere o licenziare, il governo ci aiuti” | VIDEO /4. Parla Sonia, la proprietaria del ristorante cinese di Roma costretto a fermarsi: “I nostri cuochi hanno paura del coronavirus in Italia”

203
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.