Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Birmania, ucciso un dipendente dell’Oms: trasportava test per il Coronavirus

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 22 Apr. 2020 alle 09:05 Aggiornato il 22 Apr. 2020 alle 09:06
1.3k
Immagine di copertina

Coronavirus, ucciso dipendente Oms in Birmania

Un dipendente dell’Organizzazione mondiale della Sanità è stato ucciso in Birmania, nello stato di Rakhine. Stando alle prime informazioni, l’uomo è stato freddato nel corso di un attacco mentre trasportava campioni per i test per il Coronavirus su un veicolo dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. Il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, ha “condannato fermamente l’attacco”, e precisato in una nota che il collega dell’Oms è rimasto ucciso e un funzionario del governo è gravemente ferito nello stesso incidente. Il portavoce del Palazzo di Vetro ha espresso le condoglianze alla famiglia della vittima e “chiesto un’indagine completa e che gli autori siano assicurati alla giustizia”. Il quotidiano di stato Global New Light of Myanmar ha incolpato i separatisti dell’esercito arabo, mentre l’organizzazione ribelle ha scaricato le responsabilità sulle forze armate birmane.

Leggi anche:

1. Coronavirus, morto infermiere di Medici Senza Frontiere in Nigeria 2. La pandemia diffusa dagli asintomatici: così Cina, Oms e Italia hanno sottovalutato il Coronavirus 3. Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Trump: “Negli Usa blocco dell’immigrazione per 60 giorni”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.