Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Taiwan, cittadini in fila per le donazioni all’Italia: “Non scordiamo cosa avete fatto per noi in passato”

Immagine di copertina

In queste lunghe settimane di emergenza Coronavirus, in cui tutto il mondo – seppur in misura minore o peggiore – si trova a navigare nelle stesse “cattive acque”, per fortuna non mancano grandi esempi di solidarietà. Come quella che giunge da Taiwan, Paese dove i cittadini hanno già raccolto più di tre milioni di dollari per aiutare l’Italia a sconfiggere il Covid-19. E se la presidente Tsai Ing-wen la scorsa settimana ha annunciato una donazione di dieci milioni di mascherine da parte di Taipei a chi si trova in maggiore difficoltà, con 500mila di questi dispositivi destinati proprio all’Italia, nel frattempo i cittadini della piccola nazione insulare asiatica hanno deciso di raccogliere dei soldi e inviarli all’Italia come forma di gratitudine nei confronti dei preti che, dopo la Seconda Guerra Mondiale, hanno aiutato Taiwan nella costruzione di ospedali e strutture sanitarie.

Quando il Paese versava in condizioni di estrema povertà a seguito della guerra, infatti, la Chiesa aiutò i cittadini taiwanesi a rialzarsi e ricostruire la loro realtà: come racconta un sacerdote in un video realizzato dall’agenzia AFP, infatti, negli anni Cinquanta a Taiwan i cittadini avevano bisogno di tutto e i preti italiani aiutarono la popolazione portandogli cibo e soldi. “Ora che l’Italia ha bisogno – spiega un sacerdote nel video – i cittadini di Taiwan vogliono restituire quel prezioso aiuto”. “Non dimenticano cosa l’Italia ha fatto per loro”, ha poi aggiunto il prete. Nel video è possibile vedere, infatti, moltissimi cittadini in coda intenti a donare denaro per inviarlo al nostro Paese, alle prese come molti altri con l’epidemia dovuta al diffondersi del Coronavirus.

Leggi anche: 1. Conte risponde a TPI e scarica Fontana: “Se la Lombardia avesse voluto, avrebbe potuto tranquillamente fare la Zona Rossa ad Alzano e Nembro” / 2. La Regione Lombardia risponde a Conte: “Zona Rossa ad Alzano e Nembro chiesta il 3 marzo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Arabia Saudita, giustiziate 7 persone per “terrorismo”
Esteri / Alain Delon, sequestrate 72 armi nella sua casa di campagna
Esteri / Arrestato a Mosca l’avvocato che ha aiutato la madre di Alexei Navalny a riavere il corpo
Ti potrebbe interessare
Esteri / Arabia Saudita, giustiziate 7 persone per “terrorismo”
Esteri / Alain Delon, sequestrate 72 armi nella sua casa di campagna
Esteri / Arrestato a Mosca l’avvocato che ha aiutato la madre di Alexei Navalny a riavere il corpo
Esteri / Trovati morti conduttore tv e il fidanzato steward: arrestato agente di polizia
Esteri / Biennale di Venezia: migliaia di artisti, curatori e direttori di musei chiedono di escludere Israele. Il ministro Sangiuliano: “No agli intolleranti”
Esteri / Francia: sequestrate 72 armi da fuoco ad Alain Delon
Esteri / Russia: l’attivista per i diritti umani Oleg Orlov condannato a 2 anni e 6 mesi di carcere per un post su Fb
Esteri / Principe William diserta una cerimonia importante, “ragioni personali”. Inglesi preoccupati
Esteri / Navalny, la portavoce del dissidente morto in Russia: “Nessuna agenzia funebre disponibile per i funerali”
Esteri / Truppe Nato in Ucraina? La Francia "non esclude nulla" ma la Svezia: "Kiev non l'ha chiesto”