Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Coronavirus, a Londra autista di Uber rifiuta quattro passeggeri italiani: “Voi non potete salire”

Ragazzi allontanati solo perché italiani

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 6 Mar. 2020 alle 14:07 Aggiornato il 9 Mar. 2020 alle 13:59
263

Coronavirus Londra, autista di Uber rifiuta passeggeri italiani

Il Coronavirus fa paura anche a Londra dopo la prima morte a causa del Covid-19 registrata nel Regno Unito. La psicosi si fa sentire oltre la Manica e un autista di Uber ha rifiutato quattro ventenni italiani che lo aspettavano fuori dallo zoo di Londra solo per la loro nazionalità. I passeggeri rifiutati hanno girato un video con il cellulare.

Uno di loro, Dylan Bastonini, ha raccontato in un’intervista che l’autista si è fermato e ha chiesto la loro nazionalità. “Dopo che gli abbiamo detto che siamo tutti italiani, ha detto ‘no coronavirus!’ Siamo tutti scioccati e arrabbiati, ovviamente “.  I ragazzi lo hanno accusato di essere razzista, ma il conducente ha risposto che potevano “lamentarsi con Uber”. “Non andiamo in Italia da mesi – raccontano – siamo rimasti al freddo e sotto la pioggia. È assurdo, ormai è un problema mentale”.

Leggi anche:

1. Assenze, Maturità, didattica: cosa cambia con la chiusura delle scuole per il Coronavirus / 2. Coronavirus, rinviato referendum sul taglio dei parlamentari: nuova data entro il 23 marzo /

3. Il Covid-19 sopravvive sul telefonino per quattro giorni: “Ecco come disinfettarlo” / 4. Il coronavirus affossa il turismo in Italia: una botta che ci farà perdere 7 miliardi di Pil

263
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.