Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Corea del Sud chiede di sospendere l’adesione della Corea del Nord alle Nazioni Unite

Immagine di copertina

Dopo l'uccisione del fratellastro di Kim Jong-un con il gas nervino, Seul ha esortato la comunità internazionale ad adottare misure urgenti contro Pyongyang

La Corea del Sud chiede “misure collettive” contro la Corea del Nord, sostenendo la possibilità di una sospensione dell’adesione del paese guidato da Kim Jong-un alle Nazioni Unite. Secondo quanto riporta la Reuters il ministro degli esteri sudcoreano Yun Byung-se ha definito il ricorso ad armi chimiche per l’uccisione del fratellastro del leader nordcoreano come una “sveglia”.

“Alcuni grammi di gas nervino sono sufficienti per un omicidio di massa”, ha detto Yun parlando al forum di Ginevra, riferendosi al metodo con cui è stato ucciso Kim Jong-nam.

“La Corea del nord avrebbe a sua disposizione non solo grammi, ma migliaia di tonnellate di armi chimiche incluso il gas VX”, ha poi aggiunto. 

**Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.**

Secondo il ministro sudcoreano si dovrebbe invocare il ricorso alla convenzione sulle armi chimiche e indicare il ricorso a tali agenti come una violazione internazionale. La Malesia rientra nel patto che proibisce la loro produzione e il loro impiego dal 1993, ma la Corea del Nord no. 

Dal momento della diffusione dei risultati delle indagini da parte del governo malese, per Yun, il Consiglio di sicurezza dell’Onu dovrebbe considerare il caso con “alta priorità”.

”Ora è il momento di considerare seriamente la possibilità di intraprendere misure straordinarie – ha ancora detto il ministro sudcoreano – si potrebbe pensare alla sospensione dei diritti e dei privilegi della Corea del Nord come membro delle Nazioni Unite”. 

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.** 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Draghi: “Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui. Kiev deciderà quale pace accettare”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Draghi: “Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui. Kiev deciderà quale pace accettare”
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: ripresa colloqui pace improbabile. Gli Stati Uniti riaprono la loro ambasciata a Kiev