Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 00:02
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Corea del Sud il primo contest per dipendenti da smartphone

Immagine di copertina

I partecipanti devono semplicemente stare seduti. Vince chi ha il battito cardiaco più regolare

Circa 60 sudcoreani hanno preso parte a una competizione all’aperto volta a sensibilizzare sulla dipendenza da smartphone, domenica 22 maggio. 

La competizione, lanciata nel 2014 da alcuni attivisti, si svolge tutti gli anni in un parco di Seul ed è organizzata dal comune della capitale sudcoreana. Lo slogan dell’evento è “Relax your brain”, ovvero rilassa il tuo cervello.

I partecipanti devono stare seduti per 90 minuti senza mangiare, parlare, dormire e soprattutto usare dispositivi elettronici. Vince la persona che mantiene il battito cardiaco più regolare.

In Corea del Sud la dipendenza da smartphone è considerata un problema grave. Circa l’80 per cento della popolazione – 50 milioni di abitanti – ne possiede uno, mentre il 15 per cento presenta sintomi di dipendenza. I sudcoreani passano in media quattro ore al giorno a twittare, chattare e giocare online.

I partecipanti, selezionati fra le circa 1.500 persone che hanno fatto domanda, sono rimasti seduti sui teli con la temperatura che toccava i 30 gradi e hanno dovuto usare degli ombrelli per proteggersi dal sole.

Quest’anno, la competizione è stata vinta da un famoso rapper locale, Shin Hyo-Seob che, dopo la conquista del trofeo di vetro, ha dichiarato che l’evento “è raccomandato per chi soffre di emicrania o chi ha problematiche personali”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”