Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:32
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un uomo voleva rovesciare il regime di Pyongyang per creare uno stato religioso

Immagine di copertina

Le autorità nordcoreane hanno detto che un pastore canadese di una chiesa di Toronto d'origine coreana voleva far cadere il governo e instaurare uno stato teocratico

Un pastore canadese di una chiesa di Toronto si è recato in Corea del Nord nel tentativo di rovesciare il governo e instaurare uno stato religioso.

Lo ha reso noto l’agenzia di stampa nordcoreana Kcna aggiungendo che il pastore canadese Hyeon Soo Lim, un sessantenne di origini coreane, ha confessato il suo piano di voler trasformare la Corea del Nord in uno stato religioso.

Il pastore Hyeon Soo Lim, che vive a Toronto dove è a capo della chiesa presbiteriana Light Korean, era stato arrestato qualche mese fa – nel gennaio del 2015 – per aver compiuto diverse missioni umanitarie nel Paese, come faceva da circa vent’anni a questa parte.

Nella conferenza stampa, il pastore avrebbe riferito di aver tenuto letture in Corea del Nord durante le quali affermava che il Paese “sarebbe crollato con l’amore di Dio”.

Inoltre, l’uomo avrebbe aiutato gli Stati Uniti e la Corea del Sud nel sostenere i disertori nordcoreani, contrari al regime di Pyongyang, la capitale della Corea del Nord.

Un portavoce del ministero degli Esteri canadese ha riferito all’agenzia di stampa Reuters di essere “molto preoccupato” e di continuare a lavorare attraverso la diplomazia per una soluzione del caso.

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”