Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Conflitto in Ucraina, autorità pronte a evacuare una cittadina sul fronte dei separatisti

Immagine di copertina

L'escalation nei combattimenti tra le forze di Kiev e i ribelli filo russi nella regione di Donetsk rischia di portare Avdiikva alla crisi umanitaria

Le autorità ucraine si stanno preparando a evacuare la cittadina di Avdiivka a causa dei combattimenti che si stanno svolgendo in zona. Avdiivka si trova sulla linea del fronte tra l’area controllata dal governo di Kiev e quella in mano ai ribelli separatisti filo russi.

La situazione è rapidamente peggiorata dopo il collasso del cessate il fuoco nel dicembre 2016 e negli ultimi giorni sono state registrate perdite sia tra i soldati delle forze governative sia tra i ribelli, oltre a un numero imprecisato di vittime civili.

Gli abitanti denunciano che la situazione in città sta deteriorando: mancano acqua ed elettricità e scarseggiano i beni di prima necessità. Un residente locale ha riferito alla Bbc che fa molto freddo e sono costretti a fare la fila per comprare il pane, i negozi rimasti aperti sono pochi.

Gli abitanti di Avdiivka sono tra i 16mila e i 22mila e le autorità ucraine sono in grado trasferirne 8mila al giorno, da ricollocare nelle cittadine limitrofe. Nel frattempo, oltre 200 persone sono rimaste intrappolate per ore in una miniera nell’area di Donetsk sotto il controllo dei ribelli. 

I bombardamenti hanno interrotto la fornitura di energia, ma gli ingegneri sono riusciti a ripristinare i generatori e riportare in superficie tutti i 207 minatori.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza