Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Il complice dell’attentatore di Istanbul è un cittadino francese

Il 22enne di origini turche avrebbe aiutato l'uzbeko Abdelkadir Masharipov a pianificare l'attacco di capodanno

Di TPI
Pubblicato il 14 Feb. 2017 alle 15:06 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:32
0
Immagine di copertina

Le autorità turche hanno arrestato un cittadino francese sospettato di aver aiutato l’attentatore di Istanbul a pianificare l’attacco di capodanno nel nightclub Reina, costato la vita a 39 persone.

L’uomo, 22 anni, è di origine turca ma di nazionalità francese ed è stato fermato già da diverse settimane, ma le accuse sono state formalizzate solo di recente. Il sedicente Stato islamico aveva rivendicato l’attentato di capodanno dichiarando che si trattava di una vendetta per l’intervento militare di Ankara sul suolo siriano. L’autore della strage è l’uzbeko Abdulkadir Masharipov che l’11 febbraio 2017 ha dichiarato di fronte ai giudici di voler essere condannato a morte.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.