Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:14
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Come sarebbe il mondo senza maschi?

Immagine di copertina

Il film canadese No men beyond this point immagina una realtà alternativa in cui nascono soltanto bambine e gli ultimi uomini rimasti sono tenuti in cattività

Come sarebbe il mondo se improvvisamente non nascessero più
esseri umani di sesso maschile? Se lo è chiesto Mark Sawers, il regista del mockumentary (ovvero un finto
documentario) No men beyond this point.

S&D

La trama, che dal trailer sembra chiaramente affrontata in
chiave comica (anche se piuttosto inquietante per uno spettatore maschio) la
materia trattata, racconta la storia fittizia di Andrew Myers, che a 37 anni si
ritrova ad essere il più giovane uomo sulla Terra.

Questo l’antefatto: nel 1950 le donne iniziano a rimanere
incinte senza bisogno di un contributo maschile alla riproduzione, non sentono
più la necessità di amori eterosessuali e danno alla luce solo bambine. Le
donne, con la progressiva scomparsa degli uomini viventi, prendono il potere e
rinchiudono i pochi uomini rimasti in “santuari”, dai quali non
possono uscire a prezzo di essere poi ricatturati.

Ma qualcosa andrà storto, e gli uomini ancora in vita cercheranno di ribellarsi alla loro condizione, che è anche un modo satirico per riflettere sulla situazione attuale, in cui le donne al contrario non hanno accesso a potere e diritti tanto quanto gli uomini.

Presentato in anteprima al Toronto International Film
Festival nel 2015, il film, che si può definire “fantascientifico”, arriverà a
breve nelle sale statunitensi, e un trailer ufficiale è comparso su YouTube
venerdì 15 aprile. Eccolo:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi