Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Come sarebbe il mondo senza maschi?

Immagine di copertina

Il film canadese No men beyond this point immagina una realtà alternativa in cui nascono soltanto bambine e gli ultimi uomini rimasti sono tenuti in cattività

Come sarebbe il mondo se improvvisamente non nascessero più
esseri umani di sesso maschile? Se lo è chiesto Mark Sawers, il regista del mockumentary (ovvero un finto
documentario) No men beyond this point.

La trama, che dal trailer sembra chiaramente affrontata in
chiave comica (anche se piuttosto inquietante per uno spettatore maschio) la
materia trattata, racconta la storia fittizia di Andrew Myers, che a 37 anni si
ritrova ad essere il più giovane uomo sulla Terra.

Questo l’antefatto: nel 1950 le donne iniziano a rimanere
incinte senza bisogno di un contributo maschile alla riproduzione, non sentono
più la necessità di amori eterosessuali e danno alla luce solo bambine. Le
donne, con la progressiva scomparsa degli uomini viventi, prendono il potere e
rinchiudono i pochi uomini rimasti in “santuari”, dai quali non
possono uscire a prezzo di essere poi ricatturati.

Ma qualcosa andrà storto, e gli uomini ancora in vita cercheranno di ribellarsi alla loro condizione, che è anche un modo satirico per riflettere sulla situazione attuale, in cui le donne al contrario non hanno accesso a potere e diritti tanto quanto gli uomini.

Presentato in anteprima al Toronto International Film
Festival nel 2015, il film, che si può definire “fantascientifico”, arriverà a
breve nelle sale statunitensi, e un trailer ufficiale è comparso su YouTube
venerdì 15 aprile. Eccolo:

Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown