Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il governo colombiano e le Farc hanno raggiunto un accordo per liberare i bambini soldato

Immagine di copertina

Durante i colloqui di pace all'Avana, la Colombia ha ottenuto l'impegno del gruppo ribelle armato riguardo alla liberazione dei bambini soldato reclutati fino ad oggi

Domenica 15 maggio, durante i colloqui di pace che si stanno
svolgendo all’Avana in questi giorni, il governo colombiano ha raggiunto un
accordo per la liberazione dei bambini soldato reclutati fino ad oggi dal
gruppo ribelle armato delle Farc.

In particolare la priorità è stata data ai ragazzi di età
inferiore ai 15 anni, che saranno trattati come vittime di guerra e saranno
perdonati nei casi in cui la legge colombiana lo consenta. L’accordo riguarderà
anche i combattenti minori di 18 anni, e i ragazzi saranno restituiti alle
famiglie quando sarà possibile.

Le Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali
saranno invitate a sorvegliare il reinserimento dei bambini nella società.

Né il governo colombiano né le Farc hanno fatto presente
quanti bambini e adolescenti in totale rimangono ancora nel gruppo armato. Secondo i ribelli sarebbero 13 i soldati minori di 15 anni attualmente
reclutati.

Secondo l’agenzia per la protezione dei minori del governo,
circa 6mila bambini hanno abbandonato i gruppi armati negli ultimi 17 anni, di
cui il 60 per cento era affiliato alle Farc.

L’accordo sui bambini soldato segue quelli già firmati sulla
riforma agraria, sulla trasformazione delle Farc in un partito politico, sulla
giustizia, sulla guerra contro la droga, lo sminamento e la ricerca dei
dispersi.

Gli analisti sostengono che il reinserimento degli ex
bambini soldato nella società tradizionale sarà un test cruciale sul successo dell’accordo
di pace in Colombia: molti temono infatti che i combattenti possano essere reclutati
da gruppi criminali. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Donbass, schiaffo di Kiev a un giorno dall’annessione: Mosca ammette il ritiro da Lyman
Esteri / Nord Stream: “Esplosi 500 chili di tritolo. Bombe piazzate da robot di manutenzione”
Esteri / Russia, il rapper Walkie si toglie la vita per non andare in guerra
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti