Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Genitori buttano la sua collezione di film porno, lui li denuncia: ecco il risarcimento che dovranno pagare

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 17 Apr. 2019 alle 06:24 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:24
0
Immagine di copertina

Collezione porno buttata, viene chiesto un risarcimento. Chi colleziona film porno è molto geloso dei video messi via in anni e anni di ricerca. Secondo l’Independent, un gesto fatale, ovvero la sparizione di una collezione di video porno dal valore di 30 mila euro, avrebbe dato vita ad un vero e proprio conflitto familiare

Un ragazzo, dopo aver divorziato, si era infatti trasferito di nuovo nella casa dei suoi, nel Michigan, Stati Uniti. Qualche mese dopo, alla polizia era arrivata una telefonata nella quale un uomo denunciava la sparizione della sua ampia collezione di materiale porno.

Il bottino buttato via? Dodici scatole di film porno e due scatole di sex toys. Il figlio non l’ha presa bene. Affatto. In una mail che risulta agli atti il figlio avrebbe scritto: “Se aveste avuto dei problemi con le mie cose, avreste dovuto dirmelo subito e me ne sarei andato altrove”.

Stando a quanto riporta il giornale inglese, l’uomo ha subito denunciato i genitori.

Lo sceriffo della contea di Ottawa ha fatto rapporto ma i giudici si sono rifiutati di aprire l’istruttoria. A quel punto l’uomo ha intentato una causa civile chiedendo un risarcimento da 86.822 dollari.

> Quali sono gli effetti del porno sul nostro cervello?

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.