Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il vaiolo delle scimmie arriva in Cina, il capo epidemiologo: “Non toccate gli stranieri”

Immagine di copertina

Il vaiolo delle scimmie arriva in Cina: “Non toccate gli stranieri”

“Non toccate gli stranieri”: è la raccomandazione che Wu Zunyou, capo epidemiologo del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha rivolto ai cittadini dopo che in Cina è stato registrato il primo caso di vaiolo delle scimmie.

“Per prevenire una possibile infezione da vaiolo delle scimmie si raccomanda di non avere un contatto diretto pelle a pelle con gli stranieri” ha scritto Zunyou su Weibo, il Twitter cinese.

Il post dell’epidemiologo, accusato di razzismo, è stato duramente criticato sui social, tanto da costringere Weibo a disattivare i commenti inerenti al post.

“Quanto è razzista tutto questo? E quelli come me che vivono in Cina da quasi 10 anni e non vedono le loro famiglie da 3-4 anni a causa della chiusura delle frontiere?” ha scritto una ragazza sui social.

“Una frase ridicola e stupida. Davvero inopportuna. All’inizio della pandemia, molti stranieri ci hanno difeso contro chi diceva che eravamo noi che portavamo il Covid” è invece il pensiero di un altro utente.

Il primo caso di vaiolo delle scimmie in Cina è stato registrato lo scorso venerdì 16 settembre nella città di Chongqing: si tratta di un cittadino cinese di 29 anni che era appena rientrato dalla Spagna.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Putin firma il decreto: “È di proprietà russa”
Esteri / La grande fuga dalla Russia di Putin: “Non moriremo per Vlad il matto”
Esteri / Cremlino: “Gli Stati Uniti sono coinvolti direttamente nel conflitto, situazione estremamente pericolosa”
Esteri / La Slovenia legalizza matrimonio ed adozione per le coppie omosessuali
Esteri / Approvato nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, incluso price cap al petrolio
Esteri / Gas dalla Russia all’Italia: ripresi i flussi attraverso l’Austria
Esteri / La gaffe del generale russo: per errore svela sulla mappa l’avanzata della controffensiva ucraina
Esteri / Von Der Leyen: “Pronti a discutere un tetto al prezzo del gas utilizzato per generare elettricità”
Esteri / Guerra in Ucraina, camera delle torture a Pisky-Radkivski: rinvenuti denti d’oro. Le foto shock
Esteri / Corea del Sud, esercitazioni con gli Usa: lanciati 4 missili sul Mar del Giappone. Uno si schianta al suolo