Francia: profanato un cimitero ebraico, svastiche blu sulle tombe

Di Laura Melissari
Pubblicato il 19 Feb. 2019 alle 15:22 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:34
0
Immagine di copertina

L’ondata antisemita in Francia non si arresta. Un cimitero ebraico nella regione francese dell’Alsazia, a Quatzeiheim, è stato profanato. Le tombe e le lapidi sono state deturpate con svastiche blu.

Solo pochi giorni fa era emersa la notizia degli insulti antisemiti dei gilet gialli al filosofo Alain Finkielkraut.

Oltre alle svastiche, è comparsa la scritta ‘Elsassisches Schwarzen Wolfe’, cioè ‘Lupi neri alsaziani’, un gruppo autonomista alsaziano attivo negli anni ’70.

“L’antisemitismo mina i valori della Repubblica che tutti i francesi condividono. Nessuna violenza, nessuna manifestazione di odio o intolleranza devono mettere in pericolo la convivenza”, ha dichiarato il prefetto del Basso Reno, Jean-Luc Marx, che ha espresso il “suo sostegno più totale alla comunità ebraica che è stata ancora una volta presa di mira”.

II presidente francese Emmanuel Macron ha fatto visita al cimitero, non lontano da Strasburgo e poi si recherà al memoriale della Shoah.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.