Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il Cile centrale in fiamme

Immagine di copertina

Mentre 2.380 chilometri quadrati sono colpiti da diversi focolai, le autorità locali hanno chiesto aiuto ai paesi vicini. Le vittime sono almeno sei

È salito a sei il numero delle vittime nel corso delle operazioni per portare sotto controllo il devastante incendio boschivo che sta devastando il Cile. Il disastro è il peggiore da decenni e si è propagato rapidamente a causa di un’estate particolarmente calda e secca.

Il ministro dell’Interno Mario Fernandez ha reso noto che sono stati rinvenuti i corpi di due agenti di polizia nel fiume Maule. La loro morte si aggiunge a quella di quattro pompieri nei giorni scorsi.

Diversi focolai hanno colpito complessivamente 238mila ettari (2.380 chilometri quadrati, più o meno la superficie del Lussemburgo) nelle regioni centrali, scarsamente popolate, di O’Higgins e El Maule, a sud della capitale Santiago. 

Le autorità cilene hanno dichiarato lo stato di emergenza nell’area e oltre quattromila persone sono state evacuate dalle loro case.

Il Cile ha fatto appello agli altri paesi del continente americano affinché forniscano aerei ed elicotteri per combattere le fiamme. Dagli Stati Uniti è arrivato in prestito un enorme canadair: un Boeing 747 con la capacità di trasportare circa 22 volte il carico di acqua di un normale aereo antincendio.

La presidente Michelle Bachelet ha chiesto aiuto anche al presidente francese Francois Hollande, in visita a Santiago.

— LEGGI ANCHE: Fiamme a Valparaiso, almeno cento case bruciano in Cile

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, Donald Trump vince le primarie repubblicane in South Carolina ma la sfidante Nikki Haley non si ritira
Esteri / La Città Santa delle droghe: la piaga della tossicodipendenza a Gerusalemme Est
Esteri / Fattore Trump: così il possibile ritorno di The Donald alla Casa bianca allunga le guerre in Ucraina e a Gaza
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, Donald Trump vince le primarie repubblicane in South Carolina ma la sfidante Nikki Haley non si ritira
Esteri / La Città Santa delle droghe: la piaga della tossicodipendenza a Gerusalemme Est
Esteri / Fattore Trump: così il possibile ritorno di The Donald alla Casa bianca allunga le guerre in Ucraina e a Gaza
Esteri / Palestina, media: Abu Mazen nominerà un governo tecnico. Gaza, il bilancio delle vittime sale a 29.692 morti
Esteri / Reportage TPI – Non solo Gaza: viaggio nell’altra guerra ai palestinesi nei Territori occupati di cui nessuno parla
Esteri / Navalny, le autorità russe restituiscono il corpo alla madre
Esteri / Affari armati: ecco tutti i numeri sugli aiuti militari all’Ucraina
Esteri / L’Italia ha firmato un patto di sicurezza con l’Ucraina: ecco cosa prevede
Esteri / Meloni a Kiev: “L’Ucraina è casa nostra. La difenderemo” | VIDEO
Esteri / Gaza, Lula non si scusa ma insiste: "Non è una guerra ma un genocidio"