Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Chi è l’uomo responsabile dell’attentato alla moschea di Londra

Immagine di copertina
Darren Osborne, 47 anni, originario di Cardiff e padre di 4 figli, era stato arrestato dopo l'attacco presso la moschea, nelle prime ore di lunedì 19 giugno

Darren Osborne, ha 44 anni e vive a Cardiff. È lui l'autista del furgone che nella notte tra domenica e lunedì si è scagliato sui fedeli musulmani a Finsbury Park

Poco dopo la mezzanotte di lunedì 19 giugno, un furgone è piombato su un gruppo di fedeli musulmani a Finsbury Park a nord di Londra, vicino a una moschea dalla quale stavano uscendo le persone radunate per le preghiere del Ramadan.

Un uomo è morto e dieci persone sono state trasportate in ospedale, tre risultano in gravi condizioni. Altri feriti sono stati medicati sul posto.

 L’autista del furgone è agli arresti accusato di “preparazione e istigazione al terrorismo, incluso omicidio e tentato omicidio”. Il suo nome è Darren Osborne, ha 44 anni e vive a Cardiff. Scotland Yard ha perquisito il quartiere di Cardiff dove risiede la famiglia Osborne.

 L’uomo cresciuto a Weston-super-Mare, una località marittima vicino Bristol, è padre di quattro figli, e risulta sconosciuto ai servizi di sicurezza britannici negli ambienti dell’estremismo o dell’estremismo di estrema destra.

“Lo conosco, vivo qui da cinque anni e quando sono arrivato era già qui. Se avessi avuto bisogno di qualcosa sapevo che mi avrebbe aiutato”, ha dichiarato alla Bbc un vicino di casa di nome Saleem Naema.

Un altro vicino di casa di nome Khadijeh Sherizi ha aggiunto: “era una persona normale. Ieri pomeriggio cantava in casa con i suoi figli. Mi sembrava educato e gentile”.

 Osborne, prima dell’intervento delle forze di polizia, era stato bloccato dalla folla e buttato a terra, rischiando il linciaggio. Un imam è intervenuto per salvarlo.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Ti potrebbe interessare
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”