Covid ultime 24h
casi +16.232
deceduti +360
tamponi +364.804
terapie intensive -55

Charles Manson ricoverato in ospedale

Il sanguinario capo della setta satanica sarebbe gravemente malato. Sta scontando 9 ergastoli per aver ordito alcuni dei più efferati omicidi commessi negli Stati Uniti

Di TPI
Pubblicato il 4 Gen. 2017 alle 08:08 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:13
0
Immagine di copertina

Charles Manson, mandante di una serie di omicidi commessi nel corso del 1969 negli Stati Uniti, è gravemente malato ed è stato trasferito dalla prigione di Central Valley in un ospedale.

Manson era il capo di una setta satanica che ha compiuto alcuni degli assassinii più efferati della storia statunitense. Si trova in carcere da 45 anni e sta scontando nove ergastoli.

La notizia del ricovero è stata diffusa dal sito del quotidiano Los Angeles Times, che non svela la natura della malattia. Le autorità carcerarie della California hanno voluto tenere segreta la malattia per motivi di privacy, così come il nome dell’ospedale.

A Manson, oggi 82enne, è stata negata la libertà vigilata per ben 12 volte. 

Tra i crimini ordinati dal famoso ergastolano c’è la strage di Bel Air, in California, in cui è stata uccisa l’attrice Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski, e altre quattro persone. La donna era incinta di otto mesi.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.