Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Si fa allungare il pene, ma qualcosa va storto: ultramiliardario cercatore di diamanti muore sotto i ferri

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

Ehud Arye Laniado aveva scelto una clinica di Parigi per l'operazione, ma ha avuto un attacco di cuore

CERCATORE DIAMANTI ALLUNGAMENTO PENE – La vita gli aveva già dato tanto, ma non abbastanza, a quanto pare, perciò un ultramiliardario ha deciso di sottoporsi a un’operazione di allungamento del pene. Ma qualcosa durante l’intervento è andato storto e da quella sala operatoria, l’uomo è uscito morto.

Protagonista della vicenda è il 65enne Ehud Arye Laniado, che per esaudire il suo desiderio aveva scelto una clinica privata nel cuore di Parigi. Lo scorso 2 marzo, l’uomo è entrato nella struttura convinto di uscirne qualche ora dopo diverso e invece, quando era sotto ai ferri, il cuore ha ceduto e l’uomo è morto.

Secondo quanto riportano i media locali, il cuore del 65enne non avrebbe retto a un’iniezione. Ancora da capire perché il cuore di Ehud Arye Laniado. Il sospetto maggiore per ora è che si sia trattato di shock anafilattico, ma questo sarà solo l’esame autoptico a dirlo.

Ehud Arye Laniado, belga-israeliano, aveva iniziato la carriera nel mondo dei diamanti oltre 40 anni fa. Il suo conto bancario è lievitato negli anni, ma non se ne conosce la portata esatta. Secondo i media, però, pare che il 65enne non fosse affatto soddisfatto del suo aspetto fisico.

Di bassa statura, secondo i suoi amici più stretti Laniado soffriva del cosiddetto complesso di Napoleone. L’uomo era conosciuto come “l’argentino” a Omega Diamonds “perché sembrava un ballerino di tango”.

Gli amici confermano che Laniado era ossessionato dalla sua fisicità, “sempre concentrato sul suo aspetto e su come gli altri lo percepivano”.

Secondo quanto riferito, Laniado possedeva l’attico più costoso di Monaco del valore di oltre 30 milioni di sterline e una casa nel lussuoso sobborgo di Los Angeles di Bel Air, dove amava bere bottiglie di Chateau Margaux con modelle e celebrità.

Secondo i media locali, Laniado non è andato all’università e ha iniziato la sua carriera come massaggiatore presso l’hotel Hilton di Tel Aviv.

Un amico ha detto: “Ad Anversa, si è scoperto che aveva del talento. A livello internazionale, è stato uno dei più grandi esperti nella valutazione dei diamanti grezzi. ”

Nel 2015, Laniado ha venduto il diamante più costoso del mondo chiamato Blue Moon of Josephine ad un uomo d’affari di Hong Kong (un criminale conannato), Joseph Lau Luen Hung, per 36,8 milioni di sterline.

LEGGI ANCHE: Monza, 39enne in fin di vita per un intervento di chirurgia estetica

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce