Covid ultime 24h
casi +16.232
deceduti +360
tamponi +364.804
terapie intensive -55

Centinaia di dispersi per una frana causata dalle piogge in Sri Lanka

Tre villaggi sono rimasti sepolti dal fango: finora i soccorritori hanno trovato 16 cadaveri e messo in salvo 150 persone

Di TPI
Pubblicato il 18 Mag. 2016 alle 12:12 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:13
0
Immagine di copertina

Centinaia di persone sono considerate disperse in Sri Lanka dopo una frana di grandi dimensioni causata dalle piogge torrenziali degli ultimi giorni.

La Croce Rossa mercoledì 18 maggio ha fatto sapere che almeno duecento famiglie sono rimaste sepolte dal fango in almeno 60 abitazioni dei villaggi del distretto centro-occidentale di Kegalle.

Finora sono stati ritrovati 16 cadaveri. Circa 150 persone sono state tratte in salvo e sono state alloggiate in un tempio vicino, dove hanno trovato generi di conforto. Trecento soccorritori sono all’opera nelle zone colpite dalle alluvioni.

Nei tre giorni precedenti di piogge incessanti, secondo i dati ufficiali, sono morte almeno 32 persone e 350mila sono state evacuate.

Le immagini girate dalle televisioni locali mostrano un’enorme frana staccarsi da un pendio trascinando con sé fango, rocce e alberi che investono i villaggi sottostanti. 

(Le immagini dell’alluvione in Sri Lanka)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.