Coronavirus:
positivi 14.621
deceduti 34.854
guariti 191.944

Il parlamento della Catalogna avvia il processo di secessione dalla Spagna

La mozione è stata approvata con 63 voti su 72 e prevede un percorso che porti alla separazione da Madrid a partire dal 2017

Di TPI
Pubblicato il 9 Nov. 2015 alle 11:12 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:12
0
Immagine di copertina

Il parlamento regionale della Catalogna ha approvato lunedì 9 novembre la proposta di separazione dal resto della Spagna a partire dal 2017.

La mozione era stata avanzata dai partiti secessionisti, Junts pel Sí e Candidatura d’Unitat Popular CUP, che hanno la maggioranza nel parlamento catalano.

Il governo centrale spagnolo considera la votazione incostituzionale e ha dichiarato che intraprenderà un’azione legale contro il parlamento di Barcellona se esso dovesse approvare la proposta.

Nonostante il ramo catalano del Partito popolare al governo in Spagna, insieme a quello socialista e al Partito della cittadinanza, avessero presentato ricorso per fermare la votazione, la corte costituzionale spagnola aveva dato il via libera al voto giovedì 5 novembre.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.