Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

California: cannibale 37enne uccide la nonna 90enne e mangia parti del suo cadavere

Quando gli agenti hanno arrestato l'uomo, lui stava ancora mangiando pezzi del cadavere della sua parente

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 4 Giu. 2020 alle 16:52 Aggiornato il 4 Giu. 2020 alle 18:30
243
Immagine di copertina

Cannibale 37enne uccide la nonna 90enne con un rompighiaccio e mangia parti del suo cadavere

Uccide la nonna 90enne con un rompighiaccio e la mangia: l’orrendo crimine, che ha visto protagonista un cannibale 37enne, è avvenuto in California lo scorso lunedì 1 giugno. Secondo quanto ricostruito da alcuni media locali, Dwayne Wallick, questo il nome del cannibale, è stato arrestato dalla polizia dello stato della California mentre mangiava parti del corpo di Ruby Wallick, la nonna di 90 anni che aveva precedentemente assassinato. L’uomo, infatti, avrebbe colpito la parente prima con un coltello e poi avrebbe inferito sul suo corpo con un rompighiaccio. La polizia sarebbe stata allertata da un uomo, che avrebbe detto di aver visto un uomo sopra il corpo di una donna sanguinante.

Quando sono intervenuti, i poliziotti hanno trovato Dwayne che mangiava pezzi di cadavere della donna e nonostante gli abbiano intimato di smettere, lui ha continuato imperterrito. Gli agenti, così, sono stati costretti a immobilizzare l’uomo con un taser per poi ammanettarlo e condurlo in centrale. Secondo quanto ricostruito, l’omicida e la vittima vivevano insieme, mentre gli inquirenti stanno tentando di capire se il cannibale era sotto l’effetto di droghe quando ha ucciso e successivamente mangiato la nonna. Ora, l’uomo è accusato di omicidio e cannibalizzazione.

Leggi anche: 1. Cannibale fa ubriacare tre amici, poi li mangia: ritrovati resti umani divorati / 2. Uomo cannibale strappa il cuore e un polmone alla fidanzata e li mangia con un bicchiere di vino

243
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.