Covid ultime 24h
casi +16.974
deceduti +380
tamponi +319.633
terapie intensive -73

Disincagliata la nave Ever Given: riprende il traffico nel Canale di Suez

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 29 Mar. 2021 alle 07:28 Aggiornato il 29 Mar. 2021 alle 15:51
42
Immagine di copertina

Canale Suez, disincagliata la Ever Given: riprende il traffico

La portacontainer Ever Given è stata completamente disincagliata e il traffico nel Canale di Suez è finalmente ripreso. Lo riferisce l’autorità del Canale.

Già nelle prime ore della mattinata di lunedì 29 marzo era chiaro che la vicenda si sarebbe conclusa positivamente nel giro di poche ore quando la Ever Given, la gigantesca nave portacontainer che da martedì scorso blocca il canale di Suez, ha cominciato a muoversi.

A rivelarlo erano stati Vesselfinder e Myshiptacking, i siti di osservazione del traffico marittimo, secondo cui la poppa della nave, che è lunga 400 metri e pesa più di 200mila tonnellate, si è spostata ed è ora più vicina e quasi in parallelo al lato del canale.

Da sabato, infatti, 14 rimorchiatori sono impegnati senza sosta per disincagliare la Ever Given e riuscire, così, a riaprire il traffico marittimo nel minor tempo possibile.

Sono oltre 300, infatti, le navi bloccate nel Canale di Suez a causa dell’incidente. Un problema non di poco conto anche dal punto di vista economico se si pensa che attraverso la rotta marittima più breve tra l’Europa e l’Asia, passano il 25 per cento delle navi cargo e il 10 per cento delle merci che attraversano i mari del mondo.

Alcune imbarcazioni hanno già fatto rotta per il Capo di Buona Speranza, scegliendo di circumnavigare l’Africa invece di attendere lo sblocco del passaggio.

Leggi anche: Il canale di Suez è bloccato, l’economia mondiale sta perdendo 340 milioni di euro all’ora

42
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.