Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Canada, finge per anni di dare esami: il giorno prima della laurea uccide tutta la famiglia

Immagine di copertina

Canada, finge per anni di dare esami: il giorno prima della laurea uccide tutta la famiglia

Per anni ha finto di andare all’università e dare esami, ma a un certo punto è rimasto prigioniero delle sue bugie: in Canada Menhaz Zaman, un ragazzo di 24 anni, ha scelto allora di uccidere tutta la sua famiglia il giorno prima della sua “presunta” laurea, visto che in realtà non avrebbe potuto conseguire il titolo. La tragedia è avvenuta ormai un anno e mezzo fa, il 28 luglio 2019, ma in questi giorni durante l’udienza per il processo il giovane ha ammesso tutto, chiedendo scusa per il suo gesto. “Vorrei solo scusarmi con le persone che conoscevano la mia famiglia, gli amici e le persone care. Mi dispiace”, ha detto davanti ai giudici. Per lui è in arrivo una sentenza molto dura: i giornali locali parlano di almeno 40 anni di reclusione, senza possibilità di avere la libertà condizionale.

Secondo quanto è emerso nel corso delle indagini, Menhaz Zaman aveva smesso da tempo di dare gli esami all’università di York. Mentre i suoi familiari pensavano che fosse in ateneo a studiare, il ragazzo invece passava i giorni tra centri commerciali e videogiochi. Le prime a essere uccise dal 24enne sono state la madre e la nonna. Poi, il ragazzo si sarebbe messo a giocare ai videogames in attesa del rientro della sorella e del padre dal lavoro: i due sono stati colpiti alla testa e poi sgozzati. Subito dopo, il ragazzo ha inviato un messaggio agli amici, confessando lo sterminio della famiglia: “Sono un patetico subumano codardo. Avevo pianificato tutto questo da tre anni”. Gli amici, allora, non hanno potuto fare altro che allertare le forze dell’ordine, che hanno catturato Menhaz Zaman.

Leggi anche: 1. Argentina, nonno stupra la nipotina di tre anni: il padre della piccola lo uccide / 2. Uccide la moglie poi si spara, sua sorella parla della vittima: “Non era una santa” / 3. “La mia app d’intelligenza artificiale mi ha convinta a uccidere tre persone”: l’esperimento di una giornalista su Replika

Ti potrebbe interessare
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Ti potrebbe interessare
Esteri / Schiavitù infantile, Corte Suprema Usa blocca causa contro i giganti del cioccolato
Esteri / La variante Delta spaventa il Regno Unito: mai così tanti casi da febbraio
Esteri / Chi è Lina Khan, la nuova dirigente dell'Antitrust americano che fa tremare le Big Tech
Esteri / Covid, la Cina risponde alle accuse: “Gli scienziati di Wuhan meritano il premio Nobel”
Esteri / Omicidio Regeni, l’impertinenza egiziana: “Non c’è motivo per iniziare un processo”
Esteri / Un bisonte e un paio d'occhiali da sole: così sottovoce Biden torna a trattare con Putin
Esteri / “Forza Italia”: Patrick Zaki scrive un bigliettino per gli azzurri dal carcere egiziano
Esteri / Hong Kong, blitz della polizia negli uffici del giornale pro-democrazia: 5 arresti
Esteri / Biden regala a Putin un bisonte di cristallo: ecco cosa simboleggia
Esteri / Violentata in una casa vacanze, 29enne risarcita con 7 milioni da Airbnb