Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La Camera statunitense ha approvato la legge che abroga l’Obamacare

Immagine di copertina

Il voto per la riforma della sanità segna la più importante vittoria legislativa per Trump. Ora il provvedimento passa al Senato, dove non è scontata la sua approvazione

La Camera statunitense ha approvato con poco margine la legge che abroga alcune parti rilevanti dell’Obamacare. Le norme verranno rimpiazzate con un piano sulla salute progettato dai repubblicani, segnando così la più importante vittoria legislativa per il presidente Donald Trump.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il provvedimento è passato con 217 voti a favore e 213 contrari, quanto basta per far passare la legge all’esame del Senato. Nessun esponente democratico ha votato a favore della nuova legge.

Più duro sarà il percorso del provvedimento al Senato, dove sembra essere più difficile trovare il supporto di tutti i repubblicani. 

Il voto arrivato giovedì 4 maggio rappresenta una importante vittoria anche per lo speaker della Camera, Paul Ryan, riuscito nell’intento di rimettere insieme le varie anime repubblicane sulla questione, dopo due tentativi precedentemente falliti.

Circa 20 milioni di statunitensi hanno usufruito della copertura offerta dall’Obamacare dal 2010 e secondo i sondaggi la misura godeva di largo consenso nell’opinione pubblica. Ma i repubblicani l’hanno spesso attaccata. 

Il provvedimento passato oggi alla Camera, conosciuto formalmente come American Health Care Act, mira ad abrogare gran parte delle tasse previste dall’Obamacare. Prevede il taglio del Medicaid, il programma che fornisce l’assicurazione sanitaria per i più poveri. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo