Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cambridge Analytica, il ceo di Apple Tim Cook si scontra con Zuckerberg di Facebook

Immagine di copertina
Tim Cook è amministratore delegato di Apple dall'agosto 2011. Credit: Afp

L'amministratore delegato di Apple ha detto che la sua società non si sarebbe mai trovata al centro di uno scandalo sulla violazione della privacy degli utenti

L’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha usato parole dure contro Facebook, in un’intervista sullo scandalo Cambridge Analytica.

In un’intervista rilasciata all’emittente statunitense Msnbc, Cook ha descritto la vicenda che vede sotto accusa le politiche sull’accesso ai dati di Facebook, è stata “un’invasione della privacy” e che la sua società, Apple, non si sarebbe mai trovata in quella situazione.

“Potremmo fare moltissimi soldi monetizzando sui nostri clienti, se i nostri clienti fossero il nostro prodotto. Abbiamo deciso di non farlo. Non venderemo le vostre vite”, ha detto l’imprenditore.

“La privacy per noi è un diritto umano, è una libertà civile, è come la libertà di parola e la libertà di stampa”, ha aggiunto Cook nel corso dell’intervista.

All’amministratore delegato è stato anche chiesto cosa avrebbe fatto se si fosse trovato nella posizione di Mark Zuckerber, il fondatore e amministratore di Facebook. “Cosa farei? Non sarei in questa situazione”, ha risposto Cook.

Dopo l’attentato del 2 dicembre 2015 in un centro per disabili a San Bernardino, in California, Apple aveva negato all’Fbi di rivelare le chiavi d’accesso dell’Iphone dell’attentatore.

In quel caso Cook disse che la richiesta rappresentava una minaccia troppo grave alla privacy degli utenti.

Nell’intervista alla Cnbc l’amministratore delegato di Apple ha detto oggi che si comporterebbe nello stesso modo.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Etiopia, in Tigray due milioni di persone senza cibo: “Andiamo a dormire sperando di non morire”
Esteri / Orbán presto in Russia per vedere Putin: chiederà più gas verso l’Ungheria
Esteri / Honduras, Xiomara Castro è la prima presidente donna del paese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Etiopia, in Tigray due milioni di persone senza cibo: “Andiamo a dormire sperando di non morire”
Esteri / Orbán presto in Russia per vedere Putin: chiederà più gas verso l’Ungheria
Esteri / Honduras, Xiomara Castro è la prima presidente donna del paese
Esteri / Pakistan, 14enne si spara accidentalmente e muore mentre gira video su TikTok
Esteri / Polonia, donna incinta muore dopo aver portato in grembo un feto morto per 7 giorni
Esteri / Ucraina, tensione ancora alta: ambasciatore Usa consegna la risposta scritta alle garanzie chieste da Mosca
Esteri / Usa, 23enne trovata morta dopo un appuntamento su un’app di incontri: si indaga per omicidio
Esteri / Francia, il Parlamento approva: “Vietate le ‘terapie di conversione’ usate per ‘guarire’ l’omosessualità”
Esteri / “La Cina ha realizzato una app per spiare gli atleti alle Olimpiadi di Pechino”: l’accusa
Esteri / Crisi Russia-Ucraina, venti di guerra soffiano alle porte dell’Europa: cosa sta succedendo