Me
HomeEsteri

California, sparatoria durante un raduno tra amici per una partita di football: almeno 4 morti

Di Luca Serafini
Pubblicato il 18 Nov. 2019 alle 07:55 Aggiornato il 18 Nov. 2019 alle 08:46
Immagine di copertina

A Fresno, in California, un raduno di tifosi nel cortile di un’abitazione per assistere a una partita di football americano si è trasformato in un bagno di sangue: al momento, secondo quanto riportato su Twitter dalla reporter Marie Edinger, ci sarebbero 4 morti e 6 feriti.

“Gli agenti sono arrivati sulla scena. Abbiamo trovato diverse persone decedute nel cortile di casa”, ha detto il tenente Bill Dooley, del dipartimento di polizia di Fresno, ai media locali.

“Ci sono diverse vittime. Quello che sappiamo è che tutto è avvenuto durante un raduno tra amici e familiari nel cortile”, ha detto Dooley. “Le persone stavano guardando una partita di football americano quando alcuni sconosciuti si sono avvicinati alla residenza, si sono intrufolati nel cortile di casa e hanno aperto il fuoco”.

california sparatoria

Michael Reid, vicecapo della polizia di Fresno, ha spiegato che nel giardino privato erano radunate 35 persone quando i killer si sono introdotti aprendo il fuoco.

I quattro morti – ha aggiunto il funzionario di polizia – sono tutti uomini fra i 25 e i 30 anni e non ci sono indicazioni sul fatto che chi ha sparato conoscesse le vittime. La polizia ha ricevuto numerose chiamate di vicini che hanno udito gli spari e all’arrivo di polizia e ambulanze tre delle vittime erano già decedute mentre una quarta è morta in seguito, in ospedale.

Nessuno ha visto i killer né ha descritto la presenza di veicoli sospetti nei paraggi. La polizia sta ora esaminando i filmati delle telecamere di sicurezza. “Il mio cuore è con le famiglie delle vittime di questa violenza insensata”, ha detto Reid, aggiungendo che sarà fatto tutto il possibile per assicurare i responsabili alla giustizia.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Qui tutte le ultime notizie di esteri